facebook
instagram
twitter
logo sicra nero
sicrapress_logo_white

Info & Contatti

Sitemap

Categorie News

Categorie News

Anziana derubata e aggredita dal suo factotumIl Catania pesca l'Avellino sulla strada della Serie BCatania e quella nostalgia canaglia degli Anni SessantaIl Catania perde in casa ma passa il turno, sospiro per ventimilaSiciliani poco propensi al risparmio? Sí, come l'asino di TotóLitiga col fidanzatino e poi aggredisce i carabinieriBollettino di guerra, altri omicidi sul lavoroLavanderia di Papa Francesco e servizio docce, per dare dignità agli ultimiSuper bonus super malus e l’imbarazzo di GentiloniEmanuel Palermo, il viaggiatore senza bagaglio

IN EVIDENZA

Sede:
Via Passo Gravina, 122
95125 Catania CT

 

info@sicrapress.it

 

Umberto Teghini
Direttore responsabile 

 

 

Lucy Gullotta
Direttore editoriale 

 

Attualità

Categorie

roof-columns-natural-history-museum-marseille-sunlight-francesmart-agriculture-iot-with-hand-planting-tree-backgroundvertical-shot-wired-fence-with-blurred-backgroundyoung-man-standing-near-window-holding-disposable-coffee-cup-reading-newspapermedium-shot-talented-woman-singingjogging-2343558_640

La madre di Robertino Taormina: “Dopo 20 anni la signora non ha ancora chiesto scusa…”

2021-10-05 05:49

Umberto Pioletti

Attualità, #catania, sicurezza, strade, Confedercontribuenti, incidenti stradali, robertino taormina,

Quasi vent’anni dopo un tragico evento, una famiglia continua a combattere contro il dolore e contro la sordità delle istituzioni. Alle 8 del matti

Quasi vent’anni dopo un tragico evento, una famiglia continua a combattere contro il dolore e contro la sordità delle istituzioni. Alle 8 del mattino del 13 febbraio 2002 il piccolo Roberto Taormina, di 7 anni, veniva falciato sulle strisce pedonali mentre insieme al padre attraversava viale Vittorio Veneto per entrare alla scuola Mario Rapisardi. Nel momento in cui padre e figlio stavano attraversando la strada, però, venivano travolti e scagliati a 10 metri di distanza da una Fiat Punto guidata da Barbara Occhipinti, ventenne Ragusana risultata successivamente positiva ad alcol e cocaina. Da quel giorno rimane tanto dolore e tanta amarezza: dopo l’incidente Edoardo Taormina, il padre, è rimasto immobilizzato per due mesi per poi riprendersi, ma per il piccolo Roberto la vita non sarebbe stata più la stessa. Oggi Roberto, ventisettenne, vive in casa bisognoso di assistenza continua, senza la possibilità di deambulare e parlare.


Maria Grazia Grillo, mamma di Roberto, continua a chiedere giustizia per il figlio e per un’intera famiglia, non utilizzando mezzi termini nell'attribuire le responsabilità e nel richiamare chi non ha fatto ciò che avrebbe dovuto all’epoca dei fatti, «Occhipinti deve pensare a ciò che ha fatto, dato che non ci ha pensato neanche lo Stato, dandole 40 weekend da trascorrere in casa, che con l’indulto non ha poi scontato. Che abbia un po’ di rimorso di coscienza». 


Uno degli aspetti che più addolora, ha raccontato ai microfoni di Sicra Press la madre di Roberto, è quello di non aver appunto ricevuto alcune scuse da parte di chi ha commesso il fatto, «non ha mai chiesto scusa, non si è posta il problema di sapere come sta Roberto. Quella mattina questa persona aveva fatto uso di alcool e cocaina, confermato dalle analisi effettuate». Ma come sta oggi Roberto? «Roberto sta bene, è seguito da tutti noi ma non è in grado di parlare, non cammina, vive attraverso noi, gli amici e le terapie che fa. Questa è la sua vita, o la vita che gli è stata rubata…». Un tasto dolente anche quello relativo ai risarcimenti, «i danni di mio figlio sono inquantificabili. Barbara Occhipinti non ha mai risarcito nulla, non si è mai fatta vedere. Poi all’epoca tutto fu affidato a un giudice di pace, cosa assurda e vergognosa, un caso del genere doveva essere seguito, non affidato a un giudice di pace. Mi sono sentita trascurata e soprattutto ignorata dallo Stato italiano».


Di incidenti che hanno spezzato vite, causati da chi non avrebbe dovuto mettersi alla guida, ne sentiamo parlare quotidianamente, ma c’è giustizia per chi si macchia di reati del genere e tutela per chi li subisce? «Non abbiamo avuto giustizia, la giustizia italiana dà licenza di uccidere. Anche oggi quante persone causano incidenti stradali, uccidono e sono fuori dopo 3 giorni?». La durezza delle parole di Maria Grazia Grillo lascia trasparire una rabbia, un senso di abbandono e frustrazione alimentate anche dagli ultimi episodi avvenuti al Comune di Mascalucia:«Abbiamo preso un furgone per mio figlio, ma per immatricolarlo è necessario un suo documento, dunque la sua carta d’identità: se non c’è il documento non può esserci il furgone, ma per portare mio figlio a fare la carta d’identità ho necessità di un furgone… è un gatto che si morde la coda». In quest’ultima vicenda è intervenuto il primo cittadino del Comune in provincia di Catania, richiedendo - racconta Grillo - una certificazione che potesse attestare l’impossibilità di deambulazione del ragazzo, ma la vicenda non è andata a buon fine, «ho portato il certificato della legge 104 che dimostra che mio figlio ha una disabilità gravissima, ma questo non andava bene, abbiamo allora portato altro che attesti l’acquisto del furgone….Ma perché dobbiamo arrivare a questo? Un cittadino con invalidità grave deve essere tutelato dal Comune e dallo Stato». 


In merito alla vicenda è intervenuto anche Carmelo Finocchiaro, presidente Confedercontribuenti, analizzando la situazione ed appellandosi direttamente al primo cittadino di Mascalucia: «Cittadino abbandonato? È una riste verità, Roberto è un cittadino che ha diritto ad avere la carta d’identità portata in casa. Le pubbliche amministrazioni, che dovrebbero essere a servizio del cittadino che non può recarsi presso gli uffici, devono avere la sensibilità di andare dal cittadino stesso a trovare le soluzioni. La vicenda di Mascalucia dimostra come le pubbliche amministrazioni della provincia di Catania spesso sbaglino. Sindaco, dimostri di essere il primo cittadino e riporti alla civiltà questo Comune». 



facebook
instagram
twitter
youtube
tiktok

 Sicra Press, Testata registrata al Tribunale di Catania n° 11/2014 del 12/05/2014 P.IVA: 05581250874 – P.IVA 05811480879

www.sicrapress.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio.com

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione

Iscriviti alla Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere aggiornato su tutti i nuovi articoli del nostro blog. Lascia la tua mail qui sotto!

Articoli popolari oggi

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione
blog-detail

Anziana derubata e aggredita dal suo factotum
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Anziana derubata e aggredita dal suo factotum

Agenzia Sicrapress

2024-05-19 11:49

Su delega della Procura della Repubblica di Catania, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Gravina di Catania hanno eseguito una misura cau

Il Catania pesca l'Avellino sulla strada della Serie B
Notizie, Sport, In evidenza,

Il Catania pesca l'Avellino sulla strada della Serie B

Agenzia Sicrapress

2024-05-19 10:30

Dal campo all’urna degli studi di Sky Sport: determinate le sfide del secondo turno della fase nazionale, delle semifinali e della finale dei Playoff di Serie C

Catania e quella nostalgia canaglia degli Anni Sessanta
Notizie, Attualità, In evidenza, catania anni sessanta,

Catania e quella nostalgia canaglia degli Anni Sessanta

Salvo Pappalardo

2024-05-19 07:30

Una città profondamente diversa rispetto a quella attuale: ecco quale atmosfera si respirava

Il Catania perde in casa ma passa il turno, sospiro per ventimila
Notizie, Sport, In evidenza, playoff, cataniafc, cataniaatalantaunder23,

Il Catania perde in casa ma passa il turno, sospiro per ventimila

Umberto Pioletti

2024-05-18 23:22

Al Massimino i giovani nerazzurri s'impongono su un Catania troppo rinunciatario soprattutto nel primo tempo

Siciliani poco propensi al risparmio? Sí, come l'asino di Totó
Notizie, Attualità, In evidenza,

Siciliani poco propensi al risparmio? Sí, come l'asino di Totó

Agenzia Sicrapress

2024-05-18 17:33

Alfio Franco VinciIl centro studi dell’autorevolissimo Istituto Tagliacarne, scopre che in Sicilia le retribuzioni sono inferiori del 50% della media naziona

Litiga col fidanzatino e poi aggredisce i carabinieri
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Litiga col fidanzatino e poi aggredisce i carabinieri

Agenzia Sicrapress

2024-05-18 15:29

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Catania hanno denunciato in stato di libertà una minorenne catanese per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.Il

Bollettino di guerra, altri omicidi sul lavoro
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Bollettino di guerra, altri omicidi sul lavoro

Agenzia Sicrapress

2024-05-18 11:59

Orazio VastaA Scafati (frazione di Salerno) muore, in un cantiere, travolto da lastra d'acciaio, Alessandro Panariello, 22 anni, lavorava senza contratto.Ne

Lavanderia di Papa Francesco e servizio docce, per dare dignità agli ultimi
Notizie, Attualità, In evidenza, santegidio, lavanderiadelpapa, emilianoabramo,

Lavanderia di Papa Francesco e servizio docce, per dare dignità agli ultimi

Redazione

2024-05-17 16:50

Dopo Roma, Genova, Torino e Napoli, apre a Catania la “Lavanderia di Papa Francesco e servizio docce” per le persone più povere e senza fissa dimora

Super bonus super malus e l’imbarazzo di Gentiloni
Notizie, Attualità, In evidenza, gentiloni, super bonus,

Super bonus super malus e l’imbarazzo di Gentiloni

Agenzia Sicrapress

2024-05-17 07:00

La misura ipertrofica del contributo 110%,ha fatto impazzire i listini delle materie prime.

Emanuel Palermo, il viaggiatore senza bagaglio
Notizie, Cultura e Spettacolo, In evidenza, emanuel palermo, nomade, arte club,

Emanuel Palermo, il viaggiatore senza bagaglio

Agenzia Sicrapress

2024-05-16 17:19

“ NOMADE “ è la personale di Emanuel Palermo alla Galleria “Arte Club” via Caronda, 54 a Catania; inaugurazione 23 maggio 2024

Carcasse di auto bruciate trasportate abusivamente
Notizie, Cronaca, In evidenza, #catania, auto bruciate,

Carcasse di auto bruciate trasportate abusivamente

Agenzia Sicrapress

2024-05-16 14:42

Sanzionati con un verbale di 3.200 euro ciascuno e indagati a piede libero per il reato di trasporto di rifiuti senza autorizzazione.

Sugar Tax
Notizie, Attualità, In evidenza, sugartax, cristinabusi,

Sugar Tax "rinviata", la soddisfazione di Cristina Busi

Redazione

2024-05-15 17:35

La tassa sulle bevande zuccherate introdotta per contrastare l'obesità e altre problematiche legate al consumo eccessivo di zuccheri

Aci Sant'Antonio, cittadino chiama i carabinieri che scoprono estesa discarica
Notizie, Cronaca, In evidenza, #AciSantAntonio, #carabinieri, discarica,

Aci Sant'Antonio, cittadino chiama i carabinieri che scoprono estesa discarica

Agenzia Sicrapress

2024-05-15 11:55

Il terreno di quasi 4.000 mq era in affitto e gestito da un pregiudicato di 59 anni sottoposto a sorveglianza speciale e vicino agli Ercolano-Santapaola

Catania ferita, il nuovo Procuratore avrà un ruolo decisivo
Notizie, Attualità, In evidenza, tribunale catania, Procuratore capo,

Catania ferita, il nuovo Procuratore avrà un ruolo decisivo

Agenzia Sicrapress

2024-05-15 11:29

Alla tradizionale criminalità organizzata di stampo mafioso vi è un colluso sistema di potere politico economico trasversale

Catania, buona la prima dei playoff: vittoria sull'Atalanta under 23
Notizie, cataniafc, playoff seriec,

Catania, buona la prima dei playoff: vittoria sull'Atalanta under 23

Redazione

2024-05-14 23:22

A Caravaggio i rossazzurri s'impongono nella prima partita degli spareggi promozione

Bandiere Blu, in Sicilia appena 14 località
Notizie, Ambiente, In evidenza, bandiere blu,

Bandiere Blu, in Sicilia appena 14 località

Redazione

2024-05-14 15:32

Le Bandiere Blu vengono assegnate dalla Foundation for Environmental Education (FEE). I criteri di valutazione, che sono 32

Sorpreso dai carabinieri mentre smonta pezzi da pullman turistico
Notizie, Cronaca, In evidenza, carabinieri giarre,

Sorpreso dai carabinieri mentre smonta pezzi da pullman turistico

Agenzia Sicrapress

2024-05-14 15:11

Uomo sorpreso con le mani nel sacco che rannicchiato all’interno del portabagagli era ancora “impegnato” a smontare quanto di metallico trovasse

Un intero condominio allacciato abusivamente all'acqua e alla luce
Notizie, Cronaca, In evidenza, #carabinieri, librino,

Un intero condominio allacciato abusivamente all'acqua e alla luce

Agenzia Sicrapress

2024-05-14 11:33

L’attenzione, in particolare, è stata concentrata su uno stabile per il quale, a fronte di una densità abitativa elevata non corrispondevano i contratti

Busi, con la
Notizie, Attualità, In evidenza, confindustria catania,

Busi, con la "Sugar Tax" catastrofe da Bolzano a Pachino

Agenzia Sicrapress

2024-05-13 18:40

La neo eletta presidente di Confindustria Catania contro il decreto di Bruxelles

Acireale a testa alta per un'ora, poi il Siracusa dilaga
Notizie, Sport, In evidenza,

Acireale a testa alta per un'ora, poi il Siracusa dilaga

Redazione

2024-05-12 19:57

Al De Simone la semifinale dei Playoff di Serie D è stata vinta largamente dalla formazione aretusea
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder