facebook
instagram
twitter
logo sicra nero
sicrapress_logo_white

Info & Contatti

Sitemap

Categorie News

Categorie News

Impatto fatale con la moto, spezzata la vita di NandoPiccoli registi crescono, l'istituto Musco ancora in prima lineaCatania, bomba ecologica scoperta nei pressi dell'aeroportoAcireale, addio a Chiavaro e Marra: ecco Facciolo e MeiArrestato il proprietario di Cioccolato Cafè, innescò l'incendioGiallo sulla morte del marito dell'eurodeputata Francesca DonatoCatania: la stagione finisce ad Avellino, ma a testa altaAerolinee Siciliane, presentato piano imprenditorialeStop ai voltagabbana all'Ars, tradiscono gli elettori La Lega propone pene severe per i "No Ponte"

IN EVIDENZA

Sede:
Via Passo Gravina, 122
95125 Catania CT

 

info@sicrapress.it

 

Umberto Teghini
Direttore responsabile 

 

 

Lucy Gullotta
Direttore editoriale 

 

Attualità

Categorie

roof-columns-natural-history-museum-marseille-sunlight-francesmart-agriculture-iot-with-hand-planting-tree-backgroundvertical-shot-wired-fence-with-blurred-backgroundyoung-man-standing-near-window-holding-disposable-coffee-cup-reading-newspapermedium-shot-talented-woman-singingjogging-2343558_640

Autonomia differenziata: confronto a Catania il 2 marzo la manifestazione

2024-02-26 09:45

Redazione

Notizie, Attualità, In evidenza, autonomia differenziata,

Autonomia differenziata: confronto a Catania il 2 marzo la manifestazione

Molto partecipato il confronto tra Rete del NO, deputati e sindaci oggi al Comune. “Un disegno di legge che smantella i diritti e divide il Paese”. Il

confronto-comune.jpeg

Cgil e associazioni democratiche e antifasciste da un lato, deputati eletti dal popolo e primi cittadini dall’altro. Eppure entrambi certi che l’autonomia differenziata possa nuocere non solo al welfare del meridione, soprattutto alla sanità e alla scuola, ma anche all’economia di molte regioni, Sicilia in testa. L’obiettivo immediato è farsi sentire in veste di cittadini contrari alla visione del Governo, informare sui rischi imminenti e prepararsi a un eventuale referendum.


 

È stata molto partecipata l’assemblea nella Sala consiliare del municipio di Catania. Sul banco della presidenza si sono seduti Pina Palella, presidente dell’ANPI di Catania (Rete Restiamo umani) che ha coordinato gli interventi, il segretario della Cgil di Catania, Carmelo De Caudo, che è intervenuto a nome di tutte le associazioni che in città compongono la Rete del No all’ autonomia differenziata e il segretario generale di Cgil Sicilia, Alfio Mannino.

I parlamentari e i sindaci che hanno accettato l’invito della Rete al confronto pubblico, e ai quali è stato consegnato il documento che racchiude l’ “appello al No”, sono stati i deputati regionali Antony Barbagallo (PD), Giovanni Burtone (PD, sindaco di Militello), Luciano Cantone (M5S), Ersilia Saverino (PD), il deputato nazionale Giuseppe Castiglione (Azione, il cui partito alla Camera voterà per il “no” alla legge), e i sindaci Alfio Cristaudo (Pedara), Giovanni Ferro (Mirabella Imbaccari), Ignazio Puglisi (Piedimonte), Quintino Rocca (Aci S. Antonio), Fabio Roccuzzo (Caltagirone) Nunzio Vitale (Ramacca). La Rete del “No” aveva però invitato tutti gli eletti e i primi cittadini, a prescindere dall’appartenenza politica.


 

Tra gli interventi istituzionali, anche quello di Maurizio Caserta, capogruppo del Pd al consiglio e di Graziano Bonaccorsi, consigliere comunale M5S. Ha partecipato al dibattito anche il segretario di PRC Catania, Mimmo Cosentino.

L’intervento di De Caudo ha subito assunto un tono deciso: “Sappiamo che molti dei sindaci e dei deputati presenti oggi condividono il nostro “No” all’ autonomia differenziata, ma sappiamo anche che i “sì” sul territorio sono tanti e che accarezzano gli interessi politici di una maggioranza e non certo del Paese.

 Ma come ignorare gli effetti di un disegno di legge che propone una rottura costituzionale e un arretramento del principio di uguaglianza dei diritti indipendentemente se si abiti nel ricco Nord o nel problematico sud?

 La sanità, ad esempio, è davvero una delle questioni chiave, ma la nostra sensazione è che sia in atto un vero e proprio smantellamento e questo vale anche per il sistema scolastico.

 Il disegno di legge smantella anche  i contratti nazionali, prefigura il ritorno alle gabbie salariali, appoggia il sistema delle privatizzazioni e punta a tagliare i trasferimenti delle risorse finanziarie per il Mezzogiorno come se non bastassero i tagli di questi ultimi 15 anni. Tutto questo ci fa paura”.


 

Pina Palella dell’Anpi ha sottolineato in particolare l’importanza di due manifestazioni di protesta imminenti contro l’autonomia differenziata: quella del pomeriggio del 2 marzo che partirà da via Etnea per poi fermarsi di fronte alla Prefettura, e quella nazionale del 16 marzo a Napoli. 


 

Ha chiuso i lavori il segretario generale della Cgil siciliana, Mannino: “L’autonomia differenziata è un vero e proprio colpo basso contro il Sud. Il superamento delle disuguaglianze territoriali che vedono ancora la Sicilia arrancare su sanità, trasporti, istruzione, lavoro sarà un obiettivo impossibile da raggiungere. L’autonomia differenziata eliminerà di fatto le politiche perequative di coesione e solidarietà. Lo Stato non avrà più risorse per il  Mezzogiorno. Con questo provvedimento il governo e la maggioranza, con il triste assenso del governo regionale, hanno scelto di dare una spintarella in avanti alle regioni più ricche e una pedata verso il basso a quelle più in difficoltà, come se fossero zavorra. Questo è inaccettabile e avrà conseguenze catastrofiche. 

 

L’emigrazione avrà nuovo impulso, vedremo i nostri ragazzi andare via e la Sicilia perderà le proprie risorse più fresche, quelle in grado di contribuire allo sviluppo. Le ragazze e i ragazzi oggi hanno consapevolezza di ciò e crescono i movimenti di coloro che vogliono restare qui, avere un futuro in Sicilia. Ascoltiamoli, mettendo in campo una mobilitazione di massa contro l’autonomia differenziata”.


facebook
instagram
twitter
youtube
tiktok

 Sicra Press, Testata registrata al Tribunale di Catania n° 11/2014 del 12/05/2014 P.IVA: 05581250874 – P.IVA 05811480879

www.sicrapress.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio.com

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione

Iscriviti alla Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere aggiornato su tutti i nuovi articoli del nostro blog. Lascia la tua mail qui sotto!

Articoli popolari oggi

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione
blog-detail

Impatto fatale con la moto, spezzata la vita di Nando
Notizie, Cronaca, In evidenza, incidente guardia mangano,

Impatto fatale con la moto, spezzata la vita di Nando

Agenzia Sicrapress

2024-05-27 08:13

Ennesimo incidente stradale mortale

Piccoli registi crescono, l'istituto Musco ancora in prima linea
Notizie, Attualità, In evidenza, istituto Musco Catania,

Piccoli registi crescono, l'istituto Musco ancora in prima linea

Agenzia Sicrapress

2024-05-26 20:21

Lo scorso anno il Plesso Cellini è balzato all'attenzione nazionale con il primo premio al festival di Marano di Napoli con il cortometraggio "Non è amore"

Catania, bomba ecologica scoperta nei pressi dell'aeroporto
Notizie, Cronaca, In evidenza, polizia locale, bomba ecologicaù, aeroporto fontanarossa,

Catania, bomba ecologica scoperta nei pressi dell'aeroporto

Agenzia Sicrapress

2024-05-26 12:07

In via San Giuseppe la Rena 92 scoperta una vergognosa discarica all'interno di un'azienda dismessa da tempo

Acireale, addio a Chiavaro e Marra: ecco Facciolo e Mei
Notizie, Sport, In evidenza, acireale calcio, ssdacireale1946,

Acireale, addio a Chiavaro e Marra: ecco Facciolo e Mei

Agenzia Sicrapress

2024-05-26 11:27

I proprietari Giovanni Di Mauro ed Enrico Strano, hanno trovato gli accordi con le nuove figure tecniche

Arrestato il proprietario di Cioccolato Cafè, innescò l'incendio
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Arrestato il proprietario di Cioccolato Cafè, innescò l'incendio

Agenzia Sicrapress

2024-05-26 09:44

Il sospetto c'è stato son dall'inizio della vicenda. E’ stato infatti arrestato dalla Polizia il titolare del bar Cioccolato Cafè distrutto da un rogo il 2 apri

Giallo sulla morte del marito dell'eurodeputata Francesca Donato
Notizie, Cronaca, In evidenza, francesca donato,

Giallo sulla morte del marito dell'eurodeputata Francesca Donato

Agenzia Sicrapress

2024-05-26 00:13

Angelo Onorato trovato cadavere all'interno della sua auto parcheggiata lungo viale della Regione

Catania: la stagione finisce ad Avellino, ma a testa alta
Notizie, Sport, In evidenza, cataniafc,

Catania: la stagione finisce ad Avellino, ma a testa alta

Umberto Pioletti

2024-05-25 23:12

I rossazzurri dominano il primo tempo, nella ripresa il calo e la rimonta degli irpini

Aerolinee Siciliane, presentato piano imprenditoriale
Notizie, Attualità, In evidenza,

Aerolinee Siciliane, presentato piano imprenditoriale

Agenzia Sicrapress

2024-05-25 16:38

Aerolinee Siciliane ha presentato il nuovo programma operativo imprenditoriale a Ragusa, nella sala Avis di Ragusa. La società per azioni ad azionariato popol

Stop ai voltagabbana all'Ars, tradiscono gli elettori
Notizie, Politica, In evidenza,

Stop ai voltagabbana all'Ars, tradiscono gli elettori

Agenzia Sicrapress

2024-05-25 09:35

“Stop ai cambiacasacca all’Ars. Non è possibile che i deputati, una volta eletti, passino da un partito all’altro per mero tornaconto personale, tradendo la vol

La Lega propone pene severe per i
Notizie, Politica, In evidenza,

La Lega propone pene severe per i "No Ponte"

Agenzia Sicrapress

2024-05-25 09:21

Orazio Vasta Stentiamo a crederci. Il deputato della Lega Igor Iezzi ha presentato un emendamento al DDL sicurezza in discussione nella Commissione Affari Cos

Rifiuti, Francesco Laudani preoccupato per i costi:
Notizie, Attualità, In evidenza, srr,

Rifiuti, Francesco Laudani preoccupato per i costi: "La Regione ci aiuti"

Redazione

2024-05-24 11:51

Le amministrazioni comunali devono conoscere l’ammontare dei contributi per extracosti, annunciati e non erogati, per inserirli nei Piani economico finanziari

Cianciana, padre folle accoltella moglie e i due figli
Notizie, Cronaca, In evidenza, cianciana,

Cianciana, padre folle accoltella moglie e i due figli

Agenzia Sicrapress

2024-05-23 16:37

Tragedia in provincia di Agrigento

Madre Terra, a Casa della Capinera nasce il sentiero di land art
Notizie, Attualità, Ambiente, In evidenza, natura, terra Madre, Eco sistemi,

Madre Terra, a Casa della Capinera nasce il sentiero di land art

Agenzia Sicrapress

2024-05-23 15:54

Matre Terra prevede la realizzazione, lungo il sentiero Natura Monte Cicirello, nel territorio di Trecastagni.

A Malta fondato il primo club Kiwanis
Notizie, Attualità, In evidenza,

A Malta fondato il primo club Kiwanis

Agenzia Sicrapress

2024-05-23 15:36

Il Presidente del club è l’avvocato Silvio Aliffi, presidente dell’associazione di amicizia Sicilia Malta.

Gli zii di Sicilia: scoppia il
Notizie, Cultura e Spettacolo, In evidenza, sala futura,

Gli zii di Sicilia: scoppia il "Quarantotto" descritto da Sciascia

Redazione

2024-05-23 12:13

A partire dalla narrazione di episodi storici del 1848, Sciascia riflette con acuta ironia sul concettodi rivoluzione, contestualizzata nella sua Sicilia

Il
Notizie, Attualità, In evidenza, strage capaci, giovanni falcone,

Il "botto" di Capaci, fu solo mafia? Oggi il ricordo e le iniziative

Redazione

2024-05-23 11:23

Ricorre il 32simo anniversario della strage Falcone

Catania, chi si occupa del Piano casa? La preoccupazione di Asia Usb
Notizie, Attualità, In evidenza, #catania, emergenza casa, piano casa,

Catania, chi si occupa del Piano casa? La preoccupazione di Asia Usb

Agenzia Sicrapress

2024-05-22 15:09

E' in corso lo smembramento del centro storico dove "sono attive, in modo particolare, le agenzie immobiliari "grosse", alcune legate a multinazionali europee

Protezione di spiagge, habitat e fauna costiera: ecco le norme di tutela
Notizie, Ambiente, In evidenza, legambiente,

Protezione di spiagge, habitat e fauna costiera: ecco le norme di tutela

Agenzia Sicrapress

2024-05-22 07:00

L’Associazione rileva che purtroppo la consapevolezza dell’importanza naturalistica di questi ambienti è ancora poco diffusa

Il Catania è tornato, battuto l'Avellino nel primo round
Notizie, Sport, In evidenza, cataniafc,

Il Catania è tornato, battuto l'Avellino nel primo round

Umberto Pioletti

2024-05-21 22:56

Nella gara d'andata dei quarti di finale dei Playoff la formazione rossazzurra ha superato gli irpini con un gol di Cianci

Confindustria, Summer Training Week: la finestra sul futuro dei giovani
Notizie, Attualità, In evidenza, confindustria catania,

Confindustria, Summer Training Week: la finestra sul futuro dei giovani

Agenzia Sicrapress

2024-05-21 16:55

La terza edizione del progetto è un'iniziativa promossa dal Comitato imprenditoria femminile di Confindustria Catania
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder