facebook
instagram
twitter
logo sicra nero
sicrapress_logo_white

Info & Contatti

Sitemap

Categorie News

Categorie News

Cianciana, padre folle accoltella moglie e i due figliMadre Terra, a Casa della Capinera nasce il sentiero di land artA Malta fondato il primo club KiwanisGli zii di Sicilia: scoppia il "Quarantotto" descritto da SciasciaIl "botto" di Capaci, fu solo mafia? Oggi il ricordo e le iniziativeCatania, chi si occupa del Piano casa? La preoccupazione di Asia UsbProtezione di spiagge, habitat e fauna costiera: ecco le norme di tutelaIl Catania è tornato, battuto l'Avellino nel primo roundConfindustria, Summer Training Week: la finestra sul futuro dei giovaniLa nomina del nuovo procuratore a Catania è diventata un caso

IN EVIDENZA

Sede:
Via Passo Gravina, 122
95125 Catania CT

 

info@sicrapress.it

 

Umberto Teghini
Direttore responsabile 

 

 

Lucy Gullotta
Direttore editoriale 

 

Attualità

Categorie

roof-columns-natural-history-museum-marseille-sunlight-francesmart-agriculture-iot-with-hand-planting-tree-backgroundvertical-shot-wired-fence-with-blurred-backgroundyoung-man-standing-near-window-holding-disposable-coffee-cup-reading-newspapermedium-shot-talented-woman-singingjogging-2343558_640

Ferraro, pugno duro: “Adesso bisogna vincere ogni partita”

2023-04-22 20:10

Anna Pia Panassidi

Sport, seried, promozione, campionatoseried, cataniassd, realaversa,

Ferraro, pugno duro: “Adesso bisogna vincere ogni partita”

È già diventato un ricordo il pari rimediato al Massimino contro la Sancataldese la scorsa domenica, ma ciò che è certo è che ha comunque lasciat

È già diventato un ricordo il pari rimediato al Massimino contro la Sancataldese la scorsa domenica, ma ciò che è certo è che ha comunque lasciato il segno. Il 3-3 contro la compagine verdeamaranto è stato sufficiente per scatenare nuove polemiche in città riportando la mente a dicembre, quando ci si allarmava per i pareggi ottenuti dai rossazzurri. Al momento Catania è una roccaforte, con la promozione in tasca da oltre un mese la squadra di Ross Pelligra ha realmente poco da temere. Ma il rush finale necessita ancora di alta concentrazione e alla vigilia della gara contro il Real Aversa, in programma domani alle 15.00, l’obiettivo è chiaro: vincere.


Ferraro risponde a tono alle critiche

Dopo una cavalcata inarrestabile che ha portato gli etnei a festeggiare con largo anticipo la promozione un calo di tensione è più che giustificabile e non intacca di certo la stagione della squadra. Una chiave di lettura condivisa da molti ma non da tutti. Come detto sono state parecchie le critiche avanzate in settimana, arrivate anche all’indirizzo di mister Giovanni Ferraro che nella consueta conferenza stampa che precede il match ha dato spazio a un ampio sfogo: “Mi fa incazzare se viene meno la riconoscenza dopo il cammino intrapreso quest’anno.Noto che spesso si analizza la singola partita e non il campionato, questo mi dispiace. Se si è riaccesa qualche critica, lascia il tempo che trova. Io so solo che il club ha chiamato me, il mio staff e la squadra per riportare  il Catania tra i professionisti e l’obiettivo è stato raggiunto addirittura con 25 punti di vantaggio, miglior attacco e migliore difesa del girone. Giudicare il Catania per una gara è troppo riduttivo, diamo merito a questi ragazzi, poi a fine campionato ognuno farà le propri scelte. Il futuro non ci appartiene, viviamo il presente, io sono contento dei ragazzi“.  


Pugno duro e voce alta, Ferraro si fa sentire e mette le cose in chiaro. Il campionato non è terminato lo scorso 19 marzo. In quell’occasione è stato raggiunto solo il primo degli obiettivi preimpostati dalla squadra e dalla società: “Si procede per step -ha dichiarato il tecnico- Non spostiamo l’attenzione, facciamo più punti possibili, non voglio che si cancelli quanto fatto finora. Vogliamo inseguire nuovi record, finire a 30 punti sopra il Locri e vincere la poule scudetto”.


Quante defezioni in casa Catania, ma Ferraro non teme nulla

Per la sfida contro i campani Ferraro dovrà fare a meno di parecchi giocatori, le defezioni crescono ma non il tecnico ci tiene a sottolineare che non è il caso di fare allarmismo. Con Rizzo squalificato, Somma, Palermo e Jefferson infortunati e Litteri febbricitante rimodulare l’undici di partenza non sarà sicuramente semplicemente ma il tecnico rossazzurro mette a tacere ogni forma di allarmismo: “Le assenze non ci spaventano, siamo una squadra. Anzi, chi ha giocato meno fino a questo momento può farmi capire che ho sbagliato a non sceglierlo finora, dando dimostrazione del proprio valore. Avremmo vinto ugualmente il campionato, a prescindere dalle assenze. Perchè ho tanti giocatori esperti, tanti elementi che hanno portato una qualità elevata negli allenamenti. Chi giocherà in Campania? Gioca chi rema, picchia e ha voglia di dimostrare di essere un giocatore importante”.       


In terra campana si respira aria di riscatto, per il Catania per rimediare al “passo falso” contro la Sancataldese, per il Real Aversa per tentare a sole tre partite dalla fine del campionato di provare a tirarsi fuori dalla zona playout. “Sappiamo che l’Aversa si giocherà in casa la salvezza - commenta Ferraro- . Il loro campo è più in terra che in erba, quindi dovremo essere bravi ad abbinare le nostre qualità ad un giusto approccio. Senza cercare alibi ma giocando con testa, voglia e applicazione”.


Il fischio d’inizio allo stadio Augusto Bisceglia di Aversa è in programma domani alle 15.00. A dirigere il match sarà il sig. Andrea Bortulussi della sezione di Nichelino, coadiuvato dagli assistenti Alessandro Castellari e Matteo Manni rispettivamente di Bologna e Savona.



facebook
instagram
twitter
youtube
tiktok

 Sicra Press, Testata registrata al Tribunale di Catania n° 11/2014 del 12/05/2014 P.IVA: 05581250874 – P.IVA 05811480879

www.sicrapress.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio.com

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione

Iscriviti alla Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere aggiornato su tutti i nuovi articoli del nostro blog. Lascia la tua mail qui sotto!

Articoli popolari oggi

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione
blog-detail

Cianciana, padre folle accoltella moglie e i due figli
Notizie, Cronaca, In evidenza, cianciana,

Cianciana, padre folle accoltella moglie e i due figli

Agenzia Sicrapress

2024-05-23 16:37

Tragedia in provincia di Agrigento

Madre Terra, a Casa della Capinera nasce il sentiero di land art
Notizie, Attualità, Ambiente, In evidenza, natura, terra Madre, Eco sistemi,

Madre Terra, a Casa della Capinera nasce il sentiero di land art

Agenzia Sicrapress

2024-05-23 15:54

Matre Terra prevede la realizzazione, lungo il sentiero Natura Monte Cicirello, nel territorio di Trecastagni.

A Malta fondato il primo club Kiwanis
Notizie, Attualità, In evidenza,

A Malta fondato il primo club Kiwanis

Agenzia Sicrapress

2024-05-23 15:36

Il Presidente del club è l’avvocato Silvio Aliffi, presidente dell’associazione di amicizia Sicilia Malta.

Gli zii di Sicilia: scoppia il
Notizie, Cultura e Spettacolo, In evidenza, sala futura,

Gli zii di Sicilia: scoppia il "Quarantotto" descritto da Sciascia

Redazione

2024-05-23 12:13

A partire dalla narrazione di episodi storici del 1848, Sciascia riflette con acuta ironia sul concettodi rivoluzione, contestualizzata nella sua Sicilia

Il
Notizie, Attualità, In evidenza, strage capaci, giovanni falcone,

Il "botto" di Capaci, fu solo mafia? Oggi il ricordo e le iniziative

Redazione

2024-05-23 11:23

Ricorre il 32simo anniversario della strage Falcone

Catania, chi si occupa del Piano casa? La preoccupazione di Asia Usb
Notizie, Attualità, In evidenza, #catania, emergenza casa, piano casa,

Catania, chi si occupa del Piano casa? La preoccupazione di Asia Usb

Agenzia Sicrapress

2024-05-22 15:09

E' in corso lo smembramento del centro storico dove "sono attive, in modo particolare, le agenzie immobiliari "grosse", alcune legate a multinazionali europee

Protezione di spiagge, habitat e fauna costiera: ecco le norme di tutela
Notizie, Ambiente, In evidenza, legambiente,

Protezione di spiagge, habitat e fauna costiera: ecco le norme di tutela

Agenzia Sicrapress

2024-05-22 07:00

L’Associazione rileva che purtroppo la consapevolezza dell’importanza naturalistica di questi ambienti è ancora poco diffusa

Il Catania è tornato, battuto l'Avellino nel primo round
Notizie, Sport, In evidenza, cataniafc,

Il Catania è tornato, battuto l'Avellino nel primo round

Umberto Pioletti

2024-05-21 22:56

Nella gara d'andata dei quarti di finale dei Playoff la formazione rossazzurra ha superato gli irpini con un gol di Cianci

Confindustria, Summer Training Week: la finestra sul futuro dei giovani
Notizie, Attualità, In evidenza, confindustria catania,

Confindustria, Summer Training Week: la finestra sul futuro dei giovani

Agenzia Sicrapress

2024-05-21 16:55

La terza edizione del progetto è un'iniziativa promossa dal Comitato imprenditoria femminile di Confindustria Catania

La nomina del nuovo procuratore a Catania è diventata un caso
Notizie, Attualità, In evidenza, #CSM, catania procuratore,

La nomina del nuovo procuratore a Catania è diventata un caso

Agenzia Sicrapress

2024-05-21 11:05

ll togato indipendente al Csm Andrea Mirenda ha abbandonato i lavori della quinta Commissione che sta lavorando sulla delibera per votare i nomi degli eleggibil

Barcellona, il Dragon Boat Catania porta a casa 3 medaglie d'oro
Notizie, Sport, In evidenza, dragonboatcatania,

Barcellona, il Dragon Boat Catania porta a casa 3 medaglie d'oro

Davide Vitanza

2024-05-20 19:49

In Spagna al festival internazionale di Dragon Boat

Gianfranco Miccichè indagato per peculato, truffa e false attestazioni
Notizie, Cronaca, In evidenza, gianfranco miccichè,

Gianfranco Miccichè indagato per peculato, truffa e false attestazioni

Redazione

2024-05-20 14:06

Il parlamentare avrebbe usato per fini personali l'auto che gli era stata assegnata per svolgere le funzioni istituzionali

Notizie, Medicina, In evidenza, acto Sicilia,

"Mi sento", per svegliare le coscienze e l'educazione del proprio corpo

Agenzia Sicrapress

2024-05-20 10:20

Il 34% delle donne italiane non fa prevenzione perché ha paura di non sapere gestire i risultati

Catania-Avellino martedì alle 20,30: diretta su RaiPlay Sport
Notizie, Sport, In evidenza, cataniaavellino, playoffseriec, cataniafcù,

Catania-Avellino martedì alle 20,30: diretta su RaiPlay Sport

Agenzia Sicrapress

2024-05-19 20:18

Definito il calendario e gli orari delle sfide dei quarti di finale dei Playoff di Serie C

Ricordare Falcone e Borsellino? Sì, vigilando sulla Democrazia
Notizie, Attualità, In evidenza, falconeborsellino, Cittainsieme,

Ricordare Falcone e Borsellino? Sì, vigilando sulla Democrazia

Agenzia Sicrapress

2024-05-19 19:13

Iniziativa CittaInsieme il 23 maggio con musiche, letture, canti, affinché si riprenda dal profondo degrado nel quale è sprofondata la Democrazia

Anziana derubata e aggredita dal suo factotum
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Anziana derubata e aggredita dal suo factotum

Agenzia Sicrapress

2024-05-19 11:49

Su delega della Procura della Repubblica di Catania, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Gravina di Catania hanno eseguito una misura cau

Il Catania pesca l'Avellino sulla strada della Serie B
Notizie, Sport, In evidenza,

Il Catania pesca l'Avellino sulla strada della Serie B

Agenzia Sicrapress

2024-05-19 10:30

Dal campo all’urna degli studi di Sky Sport: determinate le sfide del secondo turno della fase nazionale, delle semifinali e della finale dei Playoff di Serie C

Catania e quella nostalgia canaglia degli Anni Sessanta
Notizie, Attualità, In evidenza, catania anni sessanta,

Catania e quella nostalgia canaglia degli Anni Sessanta

Salvo Pappalardo

2024-05-19 07:30

Una città profondamente diversa rispetto a quella attuale: ecco quale atmosfera si respirava

Il Catania perde in casa ma passa il turno, sospiro per ventimila
Notizie, Sport, In evidenza, playoff, cataniafc, cataniaatalantaunder23,

Il Catania perde in casa ma passa il turno, sospiro per ventimila

Umberto Pioletti

2024-05-18 23:22

Al Massimino i giovani nerazzurri s'impongono su un Catania troppo rinunciatario soprattutto nel primo tempo

Siciliani poco propensi al risparmio? Sí, come l'asino di Totó
Notizie, Attualità, In evidenza,

Siciliani poco propensi al risparmio? Sí, come l'asino di Totó

Agenzia Sicrapress

2024-05-18 17:33

Alfio Franco VinciIl centro studi dell’autorevolissimo Istituto Tagliacarne, scopre che in Sicilia le retribuzioni sono inferiori del 50% della media naziona
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder