facebook
instagram
twitter
logo sicra nero
sicrapress_logo_white

Info & Contatti

Sitemap

Categorie News

Categorie News

Anziana derubata e aggredita dal suo factotumIl Catania pesca l'Avellino sulla strada della Serie BCatania e quella nostalgia canaglia degli Anni SessantaIl Catania perde in casa ma passa il turno, sospiro per ventimilaSiciliani poco propensi al risparmio? Sí, come l'asino di TotóLitiga col fidanzatino e poi aggredisce i carabinieriBollettino di guerra, altri omicidi sul lavoroLavanderia di Papa Francesco e servizio docce, per dare dignità agli ultimiSuper bonus super malus e l’imbarazzo di GentiloniEmanuel Palermo, il viaggiatore senza bagaglio

IN EVIDENZA

Sede:
Via Passo Gravina, 122
95125 Catania CT

 

info@sicrapress.it

 

Umberto Teghini
Direttore responsabile 

 

 

Lucy Gullotta
Direttore editoriale 

 

Attualità

Categorie

roof-columns-natural-history-museum-marseille-sunlight-francesmart-agriculture-iot-with-hand-planting-tree-backgroundvertical-shot-wired-fence-with-blurred-backgroundyoung-man-standing-near-window-holding-disposable-coffee-cup-reading-newspapermedium-shot-talented-woman-singingjogging-2343558_640

Arrestato Massari (Fdi) vicepresidente Quartiere a San Giorgio e Librino. I nomi

2021-03-16 08:35

Redazione

Attualità, #sicrapress, procura, spettacolo, buda, carateddiu, clan cappello,

L'operazione è stata complessa e delicata allo stesso tempo. Sono 22 i soggetti, indagati, a vario titolo, per associazione a delinquere di tipo mafi

L'operazione è stata complessa e delicata allo stesso tempo. Sono 22 i soggetti, indagati, a vario titolo, per associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsioni aggravate dal metodo mafioso, corruzione, falso in atto pubblico, trasferimento fraudolento di valori, bancarotta fraudolenta, riciclaggio, autoriciclaggio, corruzione elettorale, intralcio alla giustizia aggravato dal metodo mafioso.


È stato inoltre disposto il sequestro preventivo dell’intero patrimonio di tre società aventi sede a Catania (ROYALS, SPECIALE BOYS e 9 CEREALI), operanti nella gestione di noti bar e ristoranti nel centro della città, per un valore di circa 5 milioni di euro


Nel dettaglio, le indagini, svolte dagli appartenenti al Nucleo di polizia economico-finanziaria di Catania, hanno riguardato il clan Cappello e le relative attività estorsive oltre che le infiltrazioni nel tessuto economico della città.


Le indagini condotte dalle unità specializzate del GICO di Catania, hanno consentito di monitorare l’attività  di Orazio BUDA, particolarmente legato al gruppo di Privitera Orazio, esponente di vertice del clan Cappello/Carateddi, per conto del quale clan il BUDA  ha, tra l’altro, provveduto in modo costante e intenso al reimpiego del denaro provento di delitti in attività commerciali affermate sul territorio e fittiziamente intestate a soggetti terzi  al fine di schermare la riconducibilità allo stesso e al clan delle attività economiche.


Le indagini hanno altresì permesso di accertare come BUDA abbia posto in essere numerosi atti estorsivi a danno di privati cittadini, imprenditori catanesi operanti nei settori dei trasporti e nei confronti di un noto e premiato pittore siciliano, dal quale BUDA pretendeva l’elargizione di opere, alcune delle quali destinate a pubblici funzionari al fine di tessere rapporti relazionali utili per perseguire finalità illecite; altre destinate ad arredare alcuni degli esercizi commerciali riconducibili a BUDA Orazio.


Nell’ambito delle indagini è inoltre emersa la condotta corruttiva ed elettorale riconducibile a Mauro MASSARI, Vice Brigadiere della Guardia di finanza, in servizio presso la Compagnia di Augusta, nonché attuale vice presidente della VI Circoscrizione del comune di Catania; eletto con Forza Italia e oggi con Fratelli d'Italia. il predetto, candidatosi alle amministrative dell’anno 2018 per il rinnovo del Consiglio comunale di Catania e dei relativi consigli circoscrizionali (eletto in seguito con oltre 965 preferenze nella circoscrizione di Librino, San Giorgio, San Giuseppe La Rena, Zia Lisa e Villaggio Sant’Agata), stringeva con BUDA Orazio, di cui conosceva pienamente l’elevata caratura criminale, un patto elettorale per il quale il BUDA si impegnava a sostenerne la candidatura, promessa cui ottemperava come emerso chiaramente dalle attività di indagine, ottenendo in cambio dal MASSARI vari favori attraverso il reiterato abuso della propria qualità e dei poteri connessi alla funzione esercitata. Sembra che Buda si sarebbe interessato anche di altri politici locali e nelo specifico avrebbe garantito a Massari di “fare fuori” politicamente alcuni concorrenti delle stesse elezioni (verosimilmente Tagliaferro e Daidone, noti esponenti politici catanesi). Tra le altre condotte MASSARI prometteva di soddisfare la pressante richiesta di BUDA finalizzata ad ottenere, in favore di una società a quest’ultimo gradita, un subappalto (per l’importo di circa 6.0000.000 di euro) presso il Porto di Augusta per la demolizione di una piattaforma ferrosa, garantendo la sua intermediazione nell’esercizio delle funzioni e mediante l’utilizzo della macchina di servizio; ancora, su precisa richiesta del BUDA, prometteva di danneggiare un piccolo imprenditore attraverso l’utilizzo dei poteri connessi alla funzione esercitata.


Giova altresì rilevare che le indagini hanno consentito di accertare ulteriori condotte di corruzione elettorale riconducibili a BUDA Orazio ed altri esponenti politici locali.


Le indagini hanno inoltre fatto emergere le condotte di altri pubblici ufficiali e, nel dettaglio, di tre appartenenti alla Polizia Municipale di Catania, Giuseppe LONGHITANO, Attilio TOPAZIO e Francesco CAMPISI, i quali – su richiesta di BUDA Orazio e agendo il CAMPISI da intermediario tra BUDA e gli altri due pubblici ufficiali - redigevano false relazioni di servizio finalizzate a garantire la sussistenza dei requisiti richiesti dalla normativa di settore per garantire l’assegnazione di alloggi popolari da parte dell’IACP in favore di stretti congiunti del BUDA.


In esito all’attività investigativa del Nucleo PEF della Guardia di finanza di Catania, il Giudice per le indagini preliminari presso il locale Tribunale - su richiesta di questo Ufficio - ha disposto misure personali restrittive nei confronti di 22 soggetti (di cui 2 destinatari di custodia cautelare in carcere, 5 destinatari degli arresti domiciliari, 3 dell’obbligo di presentarsi alla polizia giudiziaria e 12 della misura interdittiva del divieto di esercizio dell’attività commerciale.   


Sono state inoltre sottoposte a sequestro quote sociali, beni mobili, immobili e conti correnti di tre società aventi sedi a Catania (ROYALS, SPECIALE BOYS e 9 CEREALI), attive nella gestione di noti bar e ristoranti nel capoluogo, fittiziamente intestate ai numerosi “prestanome” di BUDA per eludere le indagini patrimoniali nei confronti dello stesso esponente dell’associazione criminale. 


L’attività investigativa in questione si inquadra nel più ampio quadro delle azioni svolte da questa Procura e dalla Guardia di Finanza volte al contrasto sotto il profilo economico-finanziario, delle associazioni a delinquere di tipo mafioso, al fine di evitare i tentativi, sempre più pericolosi, di inquinamento del tessuto imprenditoriale, e di partecipazione al capitale di imprese sane, anche profittando delle difficoltà legate al periodo di contrazione economica.


  • misure cautelari personali in carcere:
  • BUDA ORAZIO
  • MASSARI MAURO
  • misura cautelare degli arresti domiciliari:
  • CASTORINA GIUSEPPE
  • LA ROSA MAURIZIO
  • CAMPISI FRANCESCO
  • LONGHITANO GIUSEPPE
  • TOPAZIO ATTILIO
  • misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria:
  • FAMA’ FABIO
  • FAMA’ SANTO GIOVANNI
  • VITA ANTONIO
  • misura interdittiva dell’attività imprenditoriale:
  • BUDA SANTO ALESSIO SANTO
  • BUSINSKIENE IRENA
  • CARLINO FRANCESCO
  • COCO VINCENZA
  • FISICHELLA PIETRO BENEDETTO SEBASTIANO
  • GERBINO ROSARIO
  • GREGORIO MONICA
  • MARLETTA ROSARIO
  • PAPA CRISTIAN
  • PRIVITERA ANGELA
  • TOSCANO FORTUNATA
  • CARUSO MONICA


facebook
instagram
twitter
youtube
tiktok

 Sicra Press, Testata registrata al Tribunale di Catania n° 11/2014 del 12/05/2014 P.IVA: 05581250874 – P.IVA 05811480879

www.sicrapress.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio.com

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione

Iscriviti alla Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere aggiornato su tutti i nuovi articoli del nostro blog. Lascia la tua mail qui sotto!

Articoli popolari oggi

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione
blog-detail

Anziana derubata e aggredita dal suo factotum
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Anziana derubata e aggredita dal suo factotum

Agenzia Sicrapress

2024-05-19 11:49

Su delega della Procura della Repubblica di Catania, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Gravina di Catania hanno eseguito una misura cau

Il Catania pesca l'Avellino sulla strada della Serie B
Notizie, Sport, In evidenza,

Il Catania pesca l'Avellino sulla strada della Serie B

Agenzia Sicrapress

2024-05-19 10:30

Dal campo all’urna degli studi di Sky Sport: determinate le sfide del secondo turno della fase nazionale, delle semifinali e della finale dei Playoff di Serie C

Catania e quella nostalgia canaglia degli Anni Sessanta
Notizie, Attualità, In evidenza, catania anni sessanta,

Catania e quella nostalgia canaglia degli Anni Sessanta

Salvo Pappalardo

2024-05-19 07:30

Una città profondamente diversa rispetto a quella attuale: ecco quale atmosfera si respirava

Il Catania perde in casa ma passa il turno, sospiro per ventimila
Notizie, Sport, In evidenza, playoff, cataniafc, cataniaatalantaunder23,

Il Catania perde in casa ma passa il turno, sospiro per ventimila

Umberto Pioletti

2024-05-18 23:22

Al Massimino i giovani nerazzurri s'impongono su un Catania troppo rinunciatario soprattutto nel primo tempo

Siciliani poco propensi al risparmio? Sí, come l'asino di Totó
Notizie, Attualità, In evidenza,

Siciliani poco propensi al risparmio? Sí, come l'asino di Totó

Agenzia Sicrapress

2024-05-18 17:33

Alfio Franco VinciIl centro studi dell’autorevolissimo Istituto Tagliacarne, scopre che in Sicilia le retribuzioni sono inferiori del 50% della media naziona

Litiga col fidanzatino e poi aggredisce i carabinieri
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Litiga col fidanzatino e poi aggredisce i carabinieri

Agenzia Sicrapress

2024-05-18 15:29

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Catania hanno denunciato in stato di libertà una minorenne catanese per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.Il

Bollettino di guerra, altri omicidi sul lavoro
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Bollettino di guerra, altri omicidi sul lavoro

Agenzia Sicrapress

2024-05-18 11:59

Orazio VastaA Scafati (frazione di Salerno) muore, in un cantiere, travolto da lastra d'acciaio, Alessandro Panariello, 22 anni, lavorava senza contratto.Ne

Lavanderia di Papa Francesco e servizio docce, per dare dignità agli ultimi
Notizie, Attualità, In evidenza, santegidio, lavanderiadelpapa, emilianoabramo,

Lavanderia di Papa Francesco e servizio docce, per dare dignità agli ultimi

Redazione

2024-05-17 16:50

Dopo Roma, Genova, Torino e Napoli, apre a Catania la “Lavanderia di Papa Francesco e servizio docce” per le persone più povere e senza fissa dimora

Super bonus super malus e l’imbarazzo di Gentiloni
Notizie, Attualità, In evidenza, gentiloni, super bonus,

Super bonus super malus e l’imbarazzo di Gentiloni

Agenzia Sicrapress

2024-05-17 07:00

La misura ipertrofica del contributo 110%,ha fatto impazzire i listini delle materie prime.

Emanuel Palermo, il viaggiatore senza bagaglio
Notizie, Cultura e Spettacolo, In evidenza, emanuel palermo, nomade, arte club,

Emanuel Palermo, il viaggiatore senza bagaglio

Agenzia Sicrapress

2024-05-16 17:19

“ NOMADE “ è la personale di Emanuel Palermo alla Galleria “Arte Club” via Caronda, 54 a Catania; inaugurazione 23 maggio 2024

Carcasse di auto bruciate trasportate abusivamente
Notizie, Cronaca, In evidenza, #catania, auto bruciate,

Carcasse di auto bruciate trasportate abusivamente

Agenzia Sicrapress

2024-05-16 14:42

Sanzionati con un verbale di 3.200 euro ciascuno e indagati a piede libero per il reato di trasporto di rifiuti senza autorizzazione.

Sugar Tax
Notizie, Attualità, In evidenza, sugartax, cristinabusi,

Sugar Tax "rinviata", la soddisfazione di Cristina Busi

Redazione

2024-05-15 17:35

La tassa sulle bevande zuccherate introdotta per contrastare l'obesità e altre problematiche legate al consumo eccessivo di zuccheri

Aci Sant'Antonio, cittadino chiama i carabinieri che scoprono estesa discarica
Notizie, Cronaca, In evidenza, #AciSantAntonio, #carabinieri, discarica,

Aci Sant'Antonio, cittadino chiama i carabinieri che scoprono estesa discarica

Agenzia Sicrapress

2024-05-15 11:55

Il terreno di quasi 4.000 mq era in affitto e gestito da un pregiudicato di 59 anni sottoposto a sorveglianza speciale e vicino agli Ercolano-Santapaola

Catania ferita, il nuovo Procuratore avrà un ruolo decisivo
Notizie, Attualità, In evidenza, tribunale catania, Procuratore capo,

Catania ferita, il nuovo Procuratore avrà un ruolo decisivo

Agenzia Sicrapress

2024-05-15 11:29

Alla tradizionale criminalità organizzata di stampo mafioso vi è un colluso sistema di potere politico economico trasversale

Catania, buona la prima dei playoff: vittoria sull'Atalanta under 23
Notizie, cataniafc, playoff seriec,

Catania, buona la prima dei playoff: vittoria sull'Atalanta under 23

Redazione

2024-05-14 23:22

A Caravaggio i rossazzurri s'impongono nella prima partita degli spareggi promozione

Bandiere Blu, in Sicilia appena 14 località
Notizie, Ambiente, In evidenza, bandiere blu,

Bandiere Blu, in Sicilia appena 14 località

Redazione

2024-05-14 15:32

Le Bandiere Blu vengono assegnate dalla Foundation for Environmental Education (FEE). I criteri di valutazione, che sono 32

Sorpreso dai carabinieri mentre smonta pezzi da pullman turistico
Notizie, Cronaca, In evidenza, carabinieri giarre,

Sorpreso dai carabinieri mentre smonta pezzi da pullman turistico

Agenzia Sicrapress

2024-05-14 15:11

Uomo sorpreso con le mani nel sacco che rannicchiato all’interno del portabagagli era ancora “impegnato” a smontare quanto di metallico trovasse

Un intero condominio allacciato abusivamente all'acqua e alla luce
Notizie, Cronaca, In evidenza, #carabinieri, librino,

Un intero condominio allacciato abusivamente all'acqua e alla luce

Agenzia Sicrapress

2024-05-14 11:33

L’attenzione, in particolare, è stata concentrata su uno stabile per il quale, a fronte di una densità abitativa elevata non corrispondevano i contratti

Busi, con la
Notizie, Attualità, In evidenza, confindustria catania,

Busi, con la "Sugar Tax" catastrofe da Bolzano a Pachino

Agenzia Sicrapress

2024-05-13 18:40

La neo eletta presidente di Confindustria Catania contro il decreto di Bruxelles

Acireale a testa alta per un'ora, poi il Siracusa dilaga
Notizie, Sport, In evidenza,

Acireale a testa alta per un'ora, poi il Siracusa dilaga

Redazione

2024-05-12 19:57

Al De Simone la semifinale dei Playoff di Serie D è stata vinta largamente dalla formazione aretusea
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder