facebook
instagram
twitter
logo sicra nero
sicrapress_logo_white

Info & Contatti

Sitemap

Categorie News

Categorie News

Festival Letterario "Parola per Parola", identità e culturaLungomare, tenta la rapina in banca con una pistola giocattoloSpaccio nel Giarrese, smantellata organizzazione: 4 arresti, 20 indagatiChiosco bar, dehors abusivo e apparecchi per gioco d'azzardoPrevenzione e sicurezza, l'Asp dona alla Corte d'Appello 6 defibrillatoriCatania imbarazzante, ko anche col Sorrento già salvoMinivan si ribalta in autostrada: 7 feriti di cui 3 graviTaormina, impatto fra 2 moto: ragazzo in comaAddio a Vincenzo Agostino, aspettava la verità da 35 anniTruffa dello specchietto, donna 72enne non ci casca e lo denuncia

IN EVIDENZA

Sede:
Via Passo Gravina, 122
95125 Catania CT

 

info@sicrapress.it

 

Umberto Teghini
Direttore responsabile 

 

 

Lucy Gullotta
Direttore editoriale 

 

Attualità

Categorie

roof-columns-natural-history-museum-marseille-sunlight-francesmart-agriculture-iot-with-hand-planting-tree-backgroundvertical-shot-wired-fence-with-blurred-backgroundyoung-man-standing-near-window-holding-disposable-coffee-cup-reading-newspapermedium-shot-talented-woman-singingjogging-2343558_640

Noi e loro: migranti e cittadini insieme per la lotta alla vita di tutti

2022-11-08 11:32

Chiara Pellegrino

Cronaca, migranti, Porto di Catania, presidio permanente,

Mentre nelle vie del centro si  svolgeva  la classica vita notturna giovanile, al porto di Catania, la sera di sabato 5 novembre, è approdata la na

Mentre nelle vie del centro si  svolgeva  la classica vita notturna giovanile, al porto di Catania, la sera di sabato 5 novembre, è approdata la nave migranti Ong tedesca Humanity 1 con a bordo 144  migranti  per lo più provenienti dai centri di detenzione libici.Una dicotomia già sancita in partenza tra giovani spensierati che possono permettersi di vivere un normale sabato sera in compagnia di amici e  loro stessi coetanei , in fuga dal loro paese d'origine, stremati  da un viaggio in mare aperto lungo settimane.


Attivisti e volontari si sono subito mobilitati per soccorrere e aiutare lo sbarco. Uno sbarco parziale e avvenuto solo nelle prime ore della mattinata seguente al termine  delle procedure di identificazioni e delle prime visite mediche svoltesi a  bordo. A limitare lo sbarco è un decreto  interministeriale emesso dal Governo in occasione dell'accaduto e  che consente  l'accoglienza solo ai soggetti ritenuti fragili: minori, donne ed infermi. A bordo dunque, secondo questa arbitraria selezione, rimangono solo 30 uomini adulti che dovrebbero ritornare in patria. Associazioni volontarie ,  esponenti politici tra cui   Pierpaolo Montalto candidato con Sinistra Italiana  che pone l'accento sul caro bollette e sulla disoccupazione  che secondo lui sono solo elementi di distrazione di massa per allontanare la gente dalla risoluzione dei veri problemi; anche  Cobas, Accoglierete Siracusa, famiglie e studenti sono accorsi per un presidio pacifico mobilitandosi durante l'intera  giornata della domenica e quella di oggi durante la quale è stato convocato un presidio permanente per comprendere i prossimi passi e per manifestare un dissenso comune  verso una distinzione arbitraria che non tutela i diritti di tutti e tutte. Tra la notte  di sabato e e la domenica mattina, era presente anche  Aboubakar Soumahoro, neo parlamentare alla camera dei deputati, che con grande umanità è stato vicino alle famiglie e ai ragazzi accorsi per primi, ringraziandoli della loro presenza e partecipazione.


La scelta arbitraria dei soggetti fragili sottolinea la necessità di non sottovalutare la sanità mentale

«La verità è che il gruppo non vogliono farlo sbarcare, solo le fragilità sono legittimate a scendere e se danno ordine di tornare si butteranno in mare. E' sempre una divisione tra deboli e non; tra uomini e donne; minori e adulti. Dove sono i diritti di tutti e tutte? » queste le parole di Gloria, sindacalista Cobas,  che  riflette su una costante divisione manichea tra soggetti apparentemente diversi, sottovalutando l'evidenza del caso che rende tutti i migranti "soggetti fragili" perché protagonisti di un viaggio faticoso e pericoloso e di condizioni traumatiche e disumane da cui scappano.«La libertà di spostamento e di decidere dove è meglio vivere per se stessi e per i propri cari è una libertà che nessun governo può togliere a nessuno. Questo è un presidio di democrazia».Alle 13.00 della domenica ancora nessun aggiornamento;  i presenti iniziano ad agitarsi per l'assenza di ambulanze e la presenza spropositata delle  molteplici volanti delle forze dell'ordine  e di  un blindato della polizia:  tra i sussurri incerti c'è chi spera che siano lì solo per scortarli.  Ciò che più preoccupa maggiormente  è la  notizia dell'arrivo della Geo Barents, anch'essa nave  tedesca, con a bordo  circa   500 migranti per lo più tutti adulti e maggiorenni e che quindi secondo la logica del decreto dovrebbero tornare in patria. La nave resta comunque bloccata se prima non terminano le procedure di sbarco e negoziazione  nella Humanity 1, a bordo della quale durante la sera sono saliti legali e interpreti per mettere a conoscenza i migranti dei loro diritti.A sottolineare la fragilità di tutti i migranti a bordo delle navi, è Luciano Nigro, medico  dell'associazione LIVE diritti e prevenzione, presente all'assemblea cittadina che ricorda che la stessa organizzazione mondiale della sanità, reputa una condizione di salute ottimale quando i soggetti vivono in condizioni di serenità, includendo quindi non solo le condizioni fisiche ma anche quelle psichiche.  «Non è uno stato d'animo, è uno stato vitale. Sono persone che hanno già subito un viaggio estenuante  e hanno rischiato un naufragio, è chiaro che non sono in condizione di salute.» Fa un appello a tutti i suoi colleghi, chiede i criteri con i quali definiscono fragili alcuni e non fragili gli altri. «Qualunque medico alla luce dei fatti, non riterrebbe in grado nessuno dei presenti sulla barca, di affrontare nuovamente il viaggio per tornare indietro. Chiedo di effettuare diagnosi secondo scienza e coscienza».


Giovani Cittadini uniti per la vita di tutti e tutte

Durante la giornata di domenica, a notare la poca partecipazione e allo stesso tempo l' importanza del presidio, sono Enzo e Linda, siracusani pensionati e volontari da molti anni dell'associazione Mani Tese e Accoglierete Siracusa: «Non resta che aspettare e manifestare che c'è qualcuno dall'altra parte che si oppone alla consuetudine e alle ingiustizie». «I giovani sono sempre meno disinteressati; e questa è colpa di una sinistra totalmente assente e dei molteplici Governi che ormai da troppi anni si susseguono mostrando sempre più instabilità».A smentire la testimonianza è la stessa assemblea cittadina e la folla di giovanissimi studenti che si è precipitata al presidio permanente, con forte emozione e responsabilità sentendosi più che mai coinvolta in una battaglia per la vita di tutti gli uomini senza distinzioni.  Con tutta la forza che hanno nel petto urlano e si aggrappano alle ringhiere che li separano dalla nave ,per farsi sentire dai loro stessi fratelli che nel frattempo rispondono con richieste d'aiuto  e urla lontane  mentre sventolano cartelloni dai finestrini da cui sono affacciati. Uno scenario che non guarda a nessun partito, nessuna politica e nessun secondo fine ma che ha solo l'intento di manifestare la vicinanza, di far sapere che dall'altra parte, dietro la ringhiera ci sono loro che li aspettano e che non se ne vanno fino a quando non scendono. Luca Bruno, studente attivista nell'organizzazione universitaria MUA conferma infatti che «La mia posizione prima di tutto dettata da uno spirito umano che mi obbliga a partecipare. Da europei siamo responsabili delle loro condizione dato il lungo passato da colonizzatori che ci portiamo alle spalle.» «Al di là di ogni partito o associazione la priorità oggi è esserci» aggiunge che lì su quella nave ci sono i nostri stessi compagni  che come altri di noi sono partiti per cercare un posto migliore dove vivere e maggiore offerta lavorativa. Un analogia che facciamo fatica ad immaginare ma che riporta alla mente il nostro passato da siciliani immigrati in America per cercare fortuna e la quantità di giovani che migra per trovare migliori condizioni di vita. Le associazioni universitarie stanno inoltre tentando di organizzare un corteo nel fine settimana che possa coinvolgere tutta la città; Giorgio Musumeci inoltre, studente  del dipartimento di giurisprudenza all'Università di Catania e membro dell'associazione universitaria  La Finestra,  annuncia un incontro di formazione aperto a tutti gli studenti dell'ateneo che si terrà nel corso di questa settimana al dipartimento di scienze della formazione.Un papà tra la folla risponde alle domande dei bambini che incuriositi si appendono alla ringhiera che separa noi e loro « La colpa è di Salvini  che non vuole farli scendere, perché è cattivo» . Sarebbe bello cari bambini se fosse tutto così semplice, se fosse facile attribuire la colpa di tutte queste ingiustizie a un solo soggetto così da "tagliare la testa al toro". La verità è che sotto la questione dell'immigrazione c'è un grande polverone di cui l'Italia e soprattutto l'Europa è responsabile: la distribuzione e produzione di armi per i conflitti negli stessi paesi da cui i migranti scappano, gli accordi con paesi come l'Egitto che consentono l'accoglienza solo ai migranti omosessuali perché perseguitati nel loro paese, la totale assenza di risposte da parte dell'Europa. Tutti elementi complici di un sistema di ingiustizie e della morte di migliaia di persone che noi stessi europei compatiamo ipocritamente.[gallery ids="65976,65978,65974,65975,65973,65972,65971,65970,65981"]Una divisone netta tra noi e loro, privilegiati e non, tra chi sceglie di esserci e chi decide di non prendere posizione, una separazione costante e ancora più evidente in queste lunghe giornate dove noi e loro siamo separati da terra e mare e da sbarre e ringhiere.



facebook
instagram
twitter
youtube
tiktok

 Sicra Press, Testata registrata al Tribunale di Catania n° 11/2014 del 12/05/2014 P.IVA: 05581250874 – P.IVA 05811480879

www.sicrapress.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio.com

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione

Iscriviti alla Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere aggiornato su tutti i nuovi articoli del nostro blog. Lascia la tua mail qui sotto!

Articoli popolari oggi

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione
blog-detail

Festival Letterario
Notizie, Cultura e Spettacolo, In evidenza, teatro,

Festival Letterario "Parola per Parola", identità e cultura

Redazione

2024-04-23 12:30

Durante i quattro giorni, gli appuntamenti si sono svolti nei luoghi del cuore della cultura belpassese: il Teatro Nino Martoglio, la Biblioteca Comunale...

Lungomare, tenta la rapina in banca con una pistola giocattolo
Notizie, Cronaca, In evidenza, Rapina Catania, unicredit,

Lungomare, tenta la rapina in banca con una pistola giocattolo

Redazione

2024-04-23 12:26

Paura in mattinata fra i clienti della filiale Unicrediti di viale Ruggero di Lauria a Catania

Spaccio nel Giarrese, smantellata organizzazione: 4 arresti, 20 indagati
Notizie, Cronaca, In evidenza, #carabinieri, Spaccio Droga, giarrese, tigre reale,

Spaccio nel Giarrese, smantellata organizzazione: 4 arresti, 20 indagati

Redazione

2024-04-23 11:25

Accusati di associazione per traffico illecito di sostanze stupefacenti nonché per acquisto e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio

Chiosco bar, dehors abusivo e apparecchi per gioco d'azzardo
Notizie, Cronaca, In evidenza, carabinieri Catania, chiosco bar,

Chiosco bar, dehors abusivo e apparecchi per gioco d'azzardo

Agenzia Sicrapress

2024-04-22 13:58

Verifiche in alcune attività commerciali della zona, concentrando l’attenzione suquelle presenti in via F. Crispi, viale Libertà e via Umberto

Prevenzione e sicurezza, l'Asp dona alla Corte d'Appello 6 defibrillatori
Notizie, Attualità, In evidenza, asp, tribunale catania, dae,

Prevenzione e sicurezza, l'Asp dona alla Corte d'Appello 6 defibrillatori

Redazione

2024-04-22 10:43

Contestualmente alla consegna dei DAE è stato sottoscritto fra le parti il Comodato d’uso gratuito, della durata di cinque anni

Catania imbarazzante, ko anche col Sorrento già salvo
Notizie, Sport, In evidenza, cataniacalcio, serie c, sorrento-catania,

Catania imbarazzante, ko anche col Sorrento già salvo

Davide Vitanza

2024-04-21 22:40

Male il Catania, che perde per 3-2 contro il Sorrento e ora rischia seriamente di non arrivare ai play-off. Grande delusione per un campionato inconsistente ...

Minivan si ribalta in autostrada: 7 feriti di cui 3 gravi
Notizie, Cronaca, In evidenza, incidente catenanuova, oratorio san gregorio,

Minivan si ribalta in autostrada: 7 feriti di cui 3 gravi

Agenzia Sicrapress

2024-04-21 20:10

Dei sette feriti, tre sono stati trasportati in codice rosso a Catania; due in elicottero al Cannizzaro, un terzo in ambulanza in un'altra struttura

Taormina, impatto fra 2 moto: ragazzo in coma
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Taormina, impatto fra 2 moto: ragazzo in coma

Agenzia Sicrapress

2024-04-21 15:06

Impatto violentissimo fra 2 moto a Taormina. È in fin di vita ricoverato in Rianimazione all'ospedale San Vincenzo di Taormina un 23enne di Letojanni che a bord

Addio a Vincenzo Agostino, aspettava la verità da 35 anni
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Addio a Vincenzo Agostino, aspettava la verità da 35 anni

Agenzia Sicrapress

2024-04-21 13:56

È morto Vincenzo Agostino, 87 anni, che per tanti anni si è battuto per ottenere giustizia per la morte del figlio Nino, l'agente di polizia assassinato dalla m

Truffa dello specchietto, donna 72enne non ci casca e lo denuncia
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Truffa dello specchietto, donna 72enne non ci casca e lo denuncia

Agenzia Sicrapress

2024-04-21 08:47

I Carabinieri della Stazione di Calatabiano hanno identificato e denunciato per “tentata truffa aggravata” l’autore di una tentata “truffa dello specchietto” in

Muri Antichi travolgente, a Napoli non c'è storia
Notizie, Sport, In evidenza,

Muri Antichi travolgente, a Napoli non c'è storia

Agenzia Sicrapress

2024-04-20 18:53

Torna alla vittoria la Giorgini Ottica Muri Antichi e lo fa con una goleada ai danni della Basilicata 2000 a Napoli.Inserendo così un ulteriore tassello alla

Giornata mondiale della Terra, le iniziative di Legambiente
Notizie, Attualità, In evidenza,

Giornata mondiale della Terra, le iniziative di Legambiente

Agenzia Sicrapress

2024-04-20 17:33

La Giornata della Terra si celebra il 22 aprile in tutto il mondo per riflettere sui grandi temi ambientali che riguardano la salute del nostro pianeta: Il ca

Festa al Gaeta di Enna, l'augurio di Proto:
Notizie, Sport, In evidenza, Calcio, Eccellenza Girone B,

Festa al Gaeta di Enna, l'augurio di Proto: "Non c’è due senza tre”

Umberto Pioletti

2024-04-20 13:50

Allo stadio “Generale Gaeta” sarà festa doppi

Catania, il calcio giovanile si è spento
Notizie, Attualità, Sport, In evidenza, Calcio, calcio giovanile,

Catania, il calcio giovanile si è spento

Salvo Pappalardo

2024-04-20 12:48

Oggi in panchina ci sono ben 11 bambini, che avendo pagato la retta mensile, vogliono giocare  per diritto acquisito...

Sport Club Gravina, vincere è fondamentale
Notizie, Sport, In evidenza, sport club gravina, play-out, svincolati milazzo,

Sport Club Gravina, vincere è fondamentale

Davide Vitanza

2024-04-20 12:20

Alla vigilia del primo turno dei play-out, coach Guadalupi ha parlato dell'importanza dell'incontro fra Sport Club Gravina e Svincolati Milazzo ...

Sammartino sereno:
Notizie, Attualità, In evidenza,

Sammartino sereno: "Estraneo a tutto..."

author

2024-04-20 10:23

Sorridente e apparentemente sereno. Luca Sammartino, ormai ex vicepresidente della Regione con delega all’Agricoltura, all’uscita dal Palazzo di Giustizia, most

Ricatta un coetaneo di divulgare foto intime; indagato un 14enne
Notizie, Cronaca, In evidenza, #catania, Pedopronografia,

Ricatta un coetaneo di divulgare foto intime; indagato un 14enne

Redazione

2024-04-20 09:52

La polizia postale di Catania, da indagini coordinate dalla Procura della Repubblica per i minorenni, ha individuato un quattordicenne catanese ritenu

Lega Navale Italiana, Catania col vento in poppa
Notizie, Attualità, In evidenza,

Lega Navale Italiana, Catania col vento in poppa

Agenzia Sicrapress

2024-04-19 18:44

La sezione di Catania della Lega Navale Italiana ha celebrato con successo l'Assemblea dei Soci giovedì scorso 18 aprile. L'evento ha rappresentato un importa

Dubbio Usb: perchè Antonio ha fatto il soccorritore?
Notizie, Attualità, In evidenza,

Dubbio Usb: perchè Antonio ha fatto il soccorritore?

Agenzia Sicrapress

2024-04-19 15:37

Morte di un ascensorista trasformato in "soccoritore"La morte dell’ascensorista Antonio Pistone, 31 anni (nella foto) - avvenuta ieri pomeriggio ad Aci Sant'

Al Piccolo Teatro della Città in scena La Mite di Dostoevskij
Notizie, Cultura e Spettacolo, #catania, teatro,

Al Piccolo Teatro della Città in scena La Mite di Dostoevskij

Redazione

2024-04-19 15:30

Andrà in scena oggi e domani 20 aprile, ore 21, al Piccolo Teatro della Città.
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder