facebook
instagram
twitter
logo sicra nero
sicrapress_logo_white

Info & Contatti

Sitemap

Categorie News

Categorie News

Catania imbarazzante, ko anche col Sorrento già salvoMinivan si ribalta in autostrada: 7 feriti di cui 3 graviTaormina, impatto fra 2 moto: ragazzo in comaAddio a Vincenzo Agostino, aspettava la verità da 35 anniTruffa dello specchietto, donna 72enne non ci casca e lo denunciaMuri Antichi travolgente, a Napoli non c'è storia Giornata mondiale della Terra, le iniziative di LegambienteFesta al Gaeta di Enna, l'augurio di Proto: "Non c’è due senza tre”Catania, il calcio giovanile si è spentoSport Club Gravina, vincere è fondamentale

IN EVIDENZA

Sede:
Via Passo Gravina, 122
95125 Catania CT

 

info@sicrapress.it

 

Umberto Teghini
Direttore responsabile 

 

 

Lucy Gullotta
Direttore editoriale 

 

Attualità

Categorie

roof-columns-natural-history-museum-marseille-sunlight-francesmart-agriculture-iot-with-hand-planting-tree-backgroundvertical-shot-wired-fence-with-blurred-backgroundyoung-man-standing-near-window-holding-disposable-coffee-cup-reading-newspapermedium-shot-talented-woman-singingjogging-2343558_640

Narcisismo istituzionale? Problema che coinvolge più ambiti

2022-11-03 11:30

Redazione

Medicina, #governo, medicina, #Covid19, istituzioni, giorgia meloni, giuramento, narcisismo, serracchiani,

Narcisismo istituzionale, qualche velata critiche al neonato governo Meloni e le prime ammissioni di colpa sulla gestione della pandemia Covid-19, son

Narcisismo istituzionale, qualche velata critiche al neonato governo Meloni e le prime ammissioni di colpa sulla gestione della pandemia Covid-19, sono gli argomenti di cui si è discusso all'interno del format "Il Cappello di Archimede": il format medico-scientifico di SicraPress (in onda su Etna Channel, canale 199, oltre che sui social) che continua a riscontrare un grande successo; nell'ultima puntata, ospiti in studio il professor Ignazio Vecchio neurologo e la professoressa Cristina Tornali, neurofisiatra e presidente dell'associazione italiana neuro-disabili.


Una problematica di cui non si parla ancora abbastanza

Cosa si intende di preciso quando si parla di narcisismo e di protagonismo istituzionale? Ce lo spiega la professoressa Tornali: "È considerata una patologia psichiatrica borderline, ovvero al limite fra il patologico e lo pseudo-normale. Prima però bisogna fare una distinzione tra istituzioni e politica. La politica serve a formare le istituzioni e, dopo aver fatto politica, il cittadino eletto deve accorgersi di essere diventato un servitore dello Stato e di dover mettere le sue competenze al servizio della società in cui vive. Quando questo non succede ci troviamo di fronte al cosiddetto narcisismo politico che consiste nell'utilizzare l'istituzione per mettere in evidenza la propria personalità e asservire altri al proprio narcisismo".


Per il professore Vecchio non si tratta di una patologia e comincia dicendo che "È più una perdita esasperata del senso della misura, sarebbe opportuno depotenziare l'immagine del singolo e affidarla invece all'immagine dell'istituzione. In tutti gli ambiti c'è spazio solo per l'apparenza, il modo eccentrico di porsi e la fisicità sfrenata: il vero trasgressivo è il "normale", chi comunica con sobrietà e rispetta le opinioni altrui. Stiamo assistendo al trionfo dell'io sull'idea: al giorno d'oggi i dibattiti non ruotano più attorno alle idee, ma attorno alle dichiarazioni dei singoli: oggi si parla sempre più del personaggio e non della carica istituzionale".


Ma qual è la radice del narcisismo? È una condizione innata o si può presentare anche più avanti? "Possono succedere entrambe le cose" spiega la professoressa Tornali "una persona che viene sgridata eccessivamente dai propri educatori potrebbe sviluppare il narcisismo come atteggiamento di difesa. Il narcisista non ha argomentazioni interiori e punta tutto sull'esteriorità, non vede altro che sè stesso e non coglie il buono nelle persone, infatti è spesso aggressivo nei confronti degli altri. In realtà egli aggredisce per difendersi".


Spostandoci poi a parlare delle tante polemiche nate intorno al giuramento del governo Meloni, l'opinione del prof. Vecchio al riguardo è decisa: "Mussolini era attaccato solo dal punto di vista delle idee politiche, senza colpirne la vita privata. Oggi invece nessuno contesta le idee politiche proposte, ma ci si concentra sulle relazioni personali, i viaggi fatti e le amicizie...". Particolare attenzione ha poi attirato il confronto Meloni-Serracchiani, in cui quest'ultima afferma che "le donne stanno un passo dietro agli uomini." la professoressa esclama: "Ciò che mi stupisce di più aldilà del colore politico è che questo sia un attacco di una donna a un'altra donna. Più che un passo indietro rispetto agli uomini qui si parla di molti passi avanti, perché per una donna è più difficile raggiungere una tale carica istituzionale e non solo: viene anche esposta a tantissime critiche che non sono state mai mosse ai suoi predecessori di sesso maschile."


Ennesima discussione inutile e banale di questi giorni: tradurre le terminologie al femminile solo perché l'incarico è stato assegnato a una donna. Per Giorgia Meloni: "non è la terminologia a far grande una donna, le questioni di cui occuparsi sono ben altre e più concrete". Il professor Vecchio ammonisce: "Questo dibattito evidenzia una grande ignoranza storica: basti pensare a tutte le regine e imperatrici della storia. La 'sessizzazione' dei compiti istituzionali è una manifestazione palese di provincialismo italiano. Trovo pietoso dover giudicare una persona sulla base del sesso, bisogna mettere alla prova le competenze e solo dopo decidere se qualcuno vada messo da parte o meno. Ad esempio, tanti non sanno che nel 1300 circa la Sicilia, nello specifico Catania, ha dato i natali alla prima donna ufficialmente medico della storia, la dottoressa Virdimura".


Si chiude questo interessante dibattito accennando al Covid-19: in questi giorni sono infatti arrivate le prime ammissioni di colpa su come è stata gestita la pandemia, mentre alcuni morivano altri facevano affari milionari. Da un punto di vista medico la professoressa Tornali chiarisce: "La vigile attesa è stata un boomerang, perchè tutti i virus aprono la strada ai batteri e come si vede dalle autopsie del passato tutti i morti della febbre spagnola sono deceduti in realtà per colpa di una sovrinfezione batterica, è necessario che gli antibiotici vengano somministrati in tempo altrimenti non fanno più effetto. Quindi occhio agli studi del passato, perchè è solo grazie alla storia che possiamo fare ogni giorno nuove scoperte."


In chiusura il prof. Vecchio aggiunge e sottolinea: "L'errore è stato credere che siccome i sintomi erano problemi respiratori, il problema potesse risolversi aumentando l'ossigenazione, mentre i decessi erano dovuti a complicanze trombo-emboliche. Questo errore è dovuto all'attenzione che si è data ai vari virologi quando in Italia abbiamo grandi clinici".


Gli argomenti trattati alla fine si collegano, perchè anche in questo caso si è data più importanza al singolo individuo che ai settori di competenza: solo che stavolta il prezzo da pagare è stato molto più alto.


Enzo Orazio Alberelli



facebook
instagram
twitter
youtube
tiktok

 Sicra Press, Testata registrata al Tribunale di Catania n° 11/2014 del 12/05/2014 P.IVA: 05581250874 – P.IVA 05811480879

www.sicrapress.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio.com

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione

Iscriviti alla Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere aggiornato su tutti i nuovi articoli del nostro blog. Lascia la tua mail qui sotto!

Articoli popolari oggi

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione
blog-detail

Catania imbarazzante, ko anche col Sorrento già salvo
Notizie, Sport, In evidenza, cataniacalcio, serie c, sorrento-catania,

Catania imbarazzante, ko anche col Sorrento già salvo

Davide Vitanza

2024-04-21 22:40

Male il Catania, che perde per 3-2 contro il Sorrento e ora rischia seriamente di non arrivare ai play-off. Grande delusione per un campionato inconsistente ...

Minivan si ribalta in autostrada: 7 feriti di cui 3 gravi
Notizie, Cronaca, In evidenza, incidente catenanuova, oratorio san gregorio,

Minivan si ribalta in autostrada: 7 feriti di cui 3 gravi

Agenzia Sicrapress

2024-04-21 20:10

Dei sette feriti, tre sono stati trasportati in codice rosso a Catania; due in elicottero al Cannizzaro, un terzo in ambulanza in un'altra struttura

Taormina, impatto fra 2 moto: ragazzo in coma
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Taormina, impatto fra 2 moto: ragazzo in coma

Agenzia Sicrapress

2024-04-21 15:06

Impatto violentissimo fra 2 moto a Taormina. È in fin di vita ricoverato in Rianimazione all'ospedale San Vincenzo di Taormina un 23enne di Letojanni che a bord

Addio a Vincenzo Agostino, aspettava la verità da 35 anni
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Addio a Vincenzo Agostino, aspettava la verità da 35 anni

Agenzia Sicrapress

2024-04-21 13:56

È morto Vincenzo Agostino, 87 anni, che per tanti anni si è battuto per ottenere giustizia per la morte del figlio Nino, l'agente di polizia assassinato dalla m

Truffa dello specchietto, donna 72enne non ci casca e lo denuncia
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Truffa dello specchietto, donna 72enne non ci casca e lo denuncia

Agenzia Sicrapress

2024-04-21 08:47

I Carabinieri della Stazione di Calatabiano hanno identificato e denunciato per “tentata truffa aggravata” l’autore di una tentata “truffa dello specchietto” in

Muri Antichi travolgente, a Napoli non c'è storia
Notizie, Sport, In evidenza,

Muri Antichi travolgente, a Napoli non c'è storia

Agenzia Sicrapress

2024-04-20 18:53

Torna alla vittoria la Giorgini Ottica Muri Antichi e lo fa con una goleada ai danni della Basilicata 2000 a Napoli.Inserendo così un ulteriore tassello alla

Giornata mondiale della Terra, le iniziative di Legambiente
Notizie, Attualità, In evidenza,

Giornata mondiale della Terra, le iniziative di Legambiente

Agenzia Sicrapress

2024-04-20 17:33

La Giornata della Terra si celebra il 22 aprile in tutto il mondo per riflettere sui grandi temi ambientali che riguardano la salute del nostro pianeta: Il ca

Festa al Gaeta di Enna, l'augurio di Proto:
Notizie, Sport, In evidenza, Calcio, Eccellenza Girone B,

Festa al Gaeta di Enna, l'augurio di Proto: "Non c’è due senza tre”

Umberto Pioletti

2024-04-20 13:50

Allo stadio “Generale Gaeta” sarà festa doppi

Catania, il calcio giovanile si è spento
Notizie, Attualità, Sport, In evidenza, Calcio, calcio giovanile,

Catania, il calcio giovanile si è spento

Salvo Pappalardo

2024-04-20 12:48

Oggi in panchina ci sono ben 11 bambini, che avendo pagato la retta mensile, vogliono giocare  per diritto acquisito...

Sport Club Gravina, vincere è fondamentale
Notizie, Sport, In evidenza, sport club gravina, play-out, svincolati milazzo,

Sport Club Gravina, vincere è fondamentale

Davide Vitanza

2024-04-20 12:20

Alla vigilia del primo turno dei play-out, coach Guadalupi ha parlato dell'importanza dell'incontro fra Sport Club Gravina e Svincolati Milazzo ...

Sammartino sereno:
Notizie, Attualità, In evidenza,

Sammartino sereno: "Estraneo a tutto..."

author

2024-04-20 10:23

Sorridente e apparentemente sereno. Luca Sammartino, ormai ex vicepresidente della Regione con delega all’Agricoltura, all’uscita dal Palazzo di Giustizia, most

Ricatta un coetaneo di divulgare foto intime; indagato un 14enne
Notizie, Cronaca, In evidenza, #catania, Pedopronografia,

Ricatta un coetaneo di divulgare foto intime; indagato un 14enne

Redazione

2024-04-20 09:52

La polizia postale di Catania, da indagini coordinate dalla Procura della Repubblica per i minorenni, ha individuato un quattordicenne catanese ritenu

Lega Navale Italiana, Catania col vento in poppa
Notizie, Attualità, In evidenza,

Lega Navale Italiana, Catania col vento in poppa

Agenzia Sicrapress

2024-04-19 18:44

La sezione di Catania della Lega Navale Italiana ha celebrato con successo l'Assemblea dei Soci giovedì scorso 18 aprile. L'evento ha rappresentato un importa

Dubbio Usb: perchè Antonio ha fatto il soccorritore?
Notizie, Attualità, In evidenza,

Dubbio Usb: perchè Antonio ha fatto il soccorritore?

Agenzia Sicrapress

2024-04-19 15:37

Morte di un ascensorista trasformato in "soccoritore"La morte dell’ascensorista Antonio Pistone, 31 anni (nella foto) - avvenuta ieri pomeriggio ad Aci Sant'

Al Piccolo Teatro della Città in scena La Mite di Dostoevskij
Notizie, Cultura e Spettacolo, #catania, teatro,

Al Piccolo Teatro della Città in scena La Mite di Dostoevskij

Redazione

2024-04-19 15:30

Andrà in scena oggi e domani 20 aprile, ore 21, al Piccolo Teatro della Città.

Chiede soldi e minaccia la madre: i Carabinieri arrestano un 24enne
Notizie, Cronaca, In evidenza, misterbianco,

Chiede soldi e minaccia la madre: i Carabinieri arrestano un 24enne

Redazione

2024-04-19 14:39

I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco hanno arrestato un 24enne, poiché responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia.

Puglia e Coltraro al Brancati con Maurizio IV
Notizie, Cultura e Spettacolo, In evidenza, teatro brancati, Emanuele Puglia, Cosimo Cultraro,

Puglia e Coltraro al Brancati con Maurizio IV

Redazione

2024-04-19 14:08

Sino al 27 aprile, al Teatro Brancati di Catania, va in scena lo spettacolo di Edoardo Erba con Emanuele Puglia Cosimo Coltraro Regia Federico Magnano San Lio

Gettano droga nel wc per nasconderla: 3 arresti
Notizie, Cronaca, In evidenza, #carabinieri, spaccio, traffico droga,

Gettano droga nel wc per nasconderla: 3 arresti

Davide Vitanza

2024-04-19 12:16

A Catania, nel quartiere di San Cristoforo, i Carabinieri hanno arrestato tre pusher che vendevano droga, e che hanno provato a disfarsene gettandola nel wc ...

Resta incastrato nella porta dell'ascensore: muore 31enne
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Resta incastrato nella porta dell'ascensore: muore 31enne

Agenzia Sicrapress

2024-04-19 08:54

Un manutentore di ascensori di 31 anni è morto dopo essere rimasto incastrato tra la cabina e la porta di un piano dell'elevatore di un condominio di Aci Sant'A

Giustizia è fatta: assolti i giornalisti Sammito e Di Raimondo
Notizie, Attualità, In evidenza,

Giustizia è fatta: assolti i giornalisti Sammito e Di Raimondo

Agenzia Sicrapress

2024-04-18 19:24

La giornalista Viviana Sammito è stata assolta, dalla Corte d’Appello di Catania, prima sezione penale, dall’accusa di diffamazione aggravata a mezzo stampa, pe
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder