facebook
instagram
twitter
logo sicra nero
sicrapress_logo_white

Info & Contatti

Sitemap

Categorie News

Categorie News

La cenere dell'Etna: rifiuto o potente fertilizzante?Addio a Salvo e Alfio, vittime dell'ennesmo incidente stradaleSharon Stone illuminerà l'ultima notte del TaoFilmFestAllerta Stromboli, violento parossismo con pioggia di cenereCatania, raccolta della cenere senza soste: ecco la strategiaPescheria, ok i controlli sui prodotti ma sul resto chi vigila?Cellulari vietati a scuola fino alle medie Di Paola: "Firmiamo per abrogare l'Autonomia differenziata"Ignobili ma stavolta sorpresi a gettare rifiuti 2 uomini e una donnaForestale: comprati mezzi non idonei per gli incendi nei boschi

IN EVIDENZA

Sede:
Via Passo Gravina, 122
95125 Catania CT

 

info@sicrapress.it

 

Umberto Teghini
Direttore responsabile 

 

 

Lucy Gullotta
Direttore editoriale 

 

Attualità

Categorie

roof-columns-natural-history-museum-marseille-sunlight-francesmart-agriculture-iot-with-hand-planting-tree-backgroundvertical-shot-wired-fence-with-blurred-backgroundyoung-man-standing-near-window-holding-disposable-coffee-cup-reading-newspapermedium-shot-talented-woman-singingjogging-2343558_640

Catanesi indifferenti sul Porto e il mega affidamento da 330 milioni

2024-01-02 09:07

Agenzia Sicrapress

Notizie, Attualità, In evidenza, portodicatania, autorità portuale,

Catanesi indifferenti sul Porto e il mega affidamento da 330 milioni

Ora, mentre la questione sul piano politico rimane apertissima anche se sottotraccia, l'incartamento approda nelle procure competenti

di Pierluigi di Rosa, direttore editoriale di SudPress

 

Ormai è chiaro, siamo all'ennesima saga di questa città assurda, dove capita tutto quello che non dovrebbe accadere e niente di quello che sarebbe auspicabile.

 

Il porto di Catania è una vergogna planetaria che in qualsiasi altro posto al mondo avrebbe scatenato reazioni più che indignate, e invece dobbiamo assistere ad un consiglio comunale dove il sindaco metropolitano arriva ad affermare che non sarebbe sua competenza occuparsi di cosa vi accade, come se non fosse direttamente rappresentato addirittura nel comitato di gestione.

 

Lo abbiamo già raccontato attraverso una seduta del consiglio comunale, convocato grazie all'interrogazione presentata dall'avvocato Serena Spoto con il gruppo dell'MPA e sostenuta dagli altri partiti di maggioranza ed opposizione.

 

I catanesi dovrebbero farci più attenzione a questi passaggi.

 

Il tema dell'interrogazione era la procedura attuata dal presidente dell'Autorità Portuale Francesco Di Sarcina, che mira ad assegnare praticamente tutti i servizi generali dei porti di Catania ed Augusta per 25 anni, sulla base di un project financing presentato da alcune società che così andrebbero a gestire, in regime di monopolio assoluto, un monte lavori del valore di circa 333 milioni di euro.

 

Si badi, oltre 176 milioni sarebbero a carico di fondi pubblici, altri 100 a carico degli operatori portuali e solo 56 milioni a carico del proponente.

 

Ora, mentre la questione sul piano politico rimane apertissima anche se sottotraccia, l'incartamento approda nelle procure competenti, ammesso che il battage mediatico di diversi organi di stampa non ne avesse già attivato gli uffici.

 

Fatto sta che adesso le criticità sono scritte nere su bianco in un dettagliatissimo esposto presentato dalla cooperativa sociale Eco Tourist sia presso gli uffici giudiziari che le autorità coinvolte, dal Ministero dei Trasporti ai sindaci di Catania ed Augusta, prefetti di Catania e Siracusa oltre che la procura della Corte dei Conti.

 

Del sindaco di Catania abbiamo già detto, anzi lo ha detto lui in consiglio comunale che non sarebbe sua competenza.

Ad Augusta la situazione è, se possibile, ancora più complicata.

 

Tra le aziende che hanno presentato la proposta accolta dal presidente Di Sarcina, c'è anche la ditta Patania srl di Augusta che apparterebbe alla famiglia dell'attuale vice sindaco di Augusta Tania Patania, che ha anche la delega per le “politiche portuali”…vabbè.

 

Le altre aziende coinvolte, che hanno ottenuto l'approvazione dell'Autorità Portuale, anche se sembra che qualche firma tecnica nell'incartamento manchi, sono, oltre alla Patania di cui sopra, la OSP di Palermo, la coop Green Service, la GSM srl di Palermo, la Ecolsicilia srl di Augusta e la coop La Portuale II di Catania. Approfondiremo i singoli profili alla prossima puntata. Anche perché pare che i dubbi principali sollevati nella denuncia riguardano proprio i requisiti tecnici per effettuare tutti i servizi previsti dall'appalto: nell'esposto è scritto che nessuna delle ditte proponenti sarebbe abilitata ad effettuare alcuni dei servizi previsti nel bando.

Quindi che farebbero, li darebbero in subappalto? Ah ecco…

 

Altro problemino non di poco conto denunciato dalla Eco Tourist: lo scarsissimo tempo concesso ai potenziali concorrenti per prepararsi alla gara.  Appena 44 giorni lavorativi per analizzare un bando estremamente complesso che prevede la resa di ben 35 servizi diversissimi di cui alcuni ad altissima specializzazione.

 

Il bando è stato infatti pubblicato il 31 ottobre con scadenza per le offerte al 29 dicembre: roba da Speedy Gonzales.

Oppure scorretto vantaggio per il raggruppamento proponente il progetto di finanza che conosceva in anticipo tutti i dati necessari per il fatto stesso di averlo proposto, almeno è questo quello che è stato denunciato in procura.

Ed è questa la prima conclusione a cui è giunta la squadra legale di esperti dello studio Bivona-Capizzi, che ha esaminato la questione, individuando diverse anomalie sostanziali nel bando contenute in una relazione di ben 17 pagine. 

 

Tra i principali punti di criticità riscontrati:

 

Mancanza di Requisiti Speciali: Il bando non prevede requisiti speciali di partecipazione, in violazione dell'articolo 33 dell'Allegato II.12 al D.Lgs. n. 36/2023, il Nuovo Codice dei Contratti Pubblici.

 

Assenza del Piano Economico Finanziario: Non è stato inserito a base di gara il Piano Economico Finanziario (PEF), contrariamente a quanto previsto dall'articolo 182 comma 5 del D.Lgs. n. 36/2023. 

 

Mancanza di Pareri Obbligatori: La procedura non ha acquisito pareri obbligatori da enti competenti, come il Comitato Tecnico Amministrativo presso il Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche e il Comitato Portuale di Gestione, violando l'articolo 47 comma 3 del D.Lgs. n. 36/2023 e l'articolo 9 comma 3 lettere f, m, n della L. n. 84/1994.

 

Violazioni in Fase di Verifica: È stata omessa l'attivazione della fase di verifica dell'interesse archeologico, come previsto dall'articolo 41 comma 4 ed Allegato 1.8 del D.Lgs. n. 36/2023, e non sono stati differiti i termini partecipativi per la tardiva pubblicazione di documenti essenziali come lo Schema di Contratto.

 

Nella denuncia viene riproposto quanto avevamo segnalato in un nostro precedente articolo, il fatto cioè che nella prima determina il presidente Di Sarcina con il Segretario Generale Montalto avevano affermato l'esistenza di un “parere favorevole del Comitato di Gestione”, salvo rettificare in una successiva determina che il Comitato di Gestione era stato semplicemente “informato”: quisquilie su un appalto da 333 milioni per 25 anni… 

 

L'analisi dei legali suggerisce che queste anomalie, ed altre sulle quali al momento abbiamo sorvolato per non appesantire la narrativa, potrebbero conferire al soggetto proponente un vantaggio competitivo inusuale e non legittimo, influenzando negativamente la trasparenza e l'equità del processo concorrenziale.

 

Inoltre sostengono che la complessità e la portata dei servizi oggetto della concessione, che coinvolgono la gestione dei servizi portuali a Catania e Augusta per un periodo di 25 anni, richiederebbero una procedura amministrativa massimamente trasparente e conforme ai parametri legali. 

 

Questi servizi, superfluo sottolinearlo, rappresentano una componente vitale dell'economia e del tessuto sociale dell'intera Sicilia orientale.

 

L'inchiesta solleva preoccupazioni significative sulla legittimità e l'efficacia del bando di concessione, invitando le autorità competenti a una revisione e un'eventuale riedizione del bando stesso, assicurando la piena aderenza alla normativa vigente e garantendo una concorrenza leale e trasparente.

 

Sui singoli punti contestati torneremo nella prossima puntata, si tratta di elementi molto tecnici e dobbiamo trovare il modo di renderli il più comprensibili possibile, intanto ci limitiamo alla notizia: le procure sono al lavoro.

 

E poi la domanda: come mai tutta questa fretta, appena 44 giorni lavorativi per un bando che impegnerà tutti i servizi di ben due porti per ben 25 anni?


facebook
instagram
twitter
youtube
tiktok

 Sicra Press, Testata registrata al Tribunale di Catania n° 11/2014 del 12/05/2014 P.IVA: 05581250874 – P.IVA 05811480879

www.sicrapress.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio.com

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione

Iscriviti alla Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere aggiornato su tutti i nuovi articoli del nostro blog. Lascia la tua mail qui sotto!

Articoli popolari oggi

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione
blog-detail

La cenere dell'Etna: rifiuto o potente fertilizzante?
Notizie, Attualità, In evidenza, etna, Cenere Etna, Cnr,

La cenere dell'Etna: rifiuto o potente fertilizzante?

Redazione

2024-07-12 12:07

E' un potente fertilizzante inorganico che potrebbe trovare ampio uso in agricoltura

Addio a Salvo e Alfio, vittime dell'ennesmo incidente stradale
Notizie, Cronaca, In evidenza, incidente stradale, alfio cuffari salvo giardino,

Addio a Salvo e Alfio, vittime dell'ennesmo incidente stradale

Agenzia Sicrapress

2024-07-11 17:51

La notte scorse violentissimo impatto: per i due giovani non c'è stato nulla da fare

Sharon Stone illuminerà l'ultima notte del TaoFilmFest
Notizie, Cultura e Spettacolo, In evidenza, taormina film fest, cariddidoro, sharonstone,

Sharon Stone illuminerà l'ultima notte del TaoFilmFest

Redazione

2024-07-11 16:26

L'attrice che fece scandalo con il film Basic Instict nel 1992 sarà la star di questa edizione del Taormina Film Fest

Allerta Stromboli, violento parossismo con pioggia di cenere
Notizie, Cronaca, In evidenza, eruzione, stromboli, protezione civile, cenere vulcanica,

Allerta Stromboli, violento parossismo con pioggia di cenere

Agenzia Sicrapress

2024-07-11 15:47

Una nuova forte esplosione con l'emissione di flussi piroplastici è stata registrata alle 14:09 sullo Stromboli dalla rete di monitoraggio dell'Istitu

Catania, raccolta della cenere senza soste: ecco la strategia
Notizie, Attualità, In evidenza, cenere vulcanica,

Catania, raccolta della cenere senza soste: ecco la strategia

Agenzia Sicrapress

2024-07-11 15:06

Quasi 200 le tonnellate di cenere da strade e marciapiedi già rimossa, con procedure avviate la stessa sera dell’evento emergenziale

Pescheria, ok i controlli sui prodotti ma sul resto chi vigila?
Notizie, Attualità, In evidenza, #catania, poliziamunicipale, pescheria,

Pescheria, ok i controlli sui prodotti ma sul resto chi vigila?

Salvo D'Arrigo

2024-07-11 10:18

Lo sfogo di un commerciante dello storico mercato catanese

Cellulari vietati a scuola fino alle medie
Notizie, Scuola, In evidenza,

Cellulari vietati a scuola fino alle medie

Agenzia Sicrapress

2024-07-10 20:33

La notizia era nell'aria. e non sorprende più di tanto. Cellulari banditi dalle aule scolastiche, almeno fino alle medie. Lo stabilisce una circolare del minist

Di Paola:
Notizie, Politica, In evidenza,

Di Paola: "Firmiamo per abrogare l'Autonomia differenziata"

Agenzia Sicrapress

2024-07-10 20:03

- “Il Movimento 5 Stelle scende in campo con tutta la sua rete per raccogliere firme per chiedere l’abrogazione dell’autonomia differenziata”. Lo rende noto i

Ignobili ma stavolta sorpresi a gettare rifiuti 2 uomini e una donna
Notizie, Cronaca, In evidenza, parcoetna, emergenzarifiuti,

Ignobili ma stavolta sorpresi a gettare rifiuti 2 uomini e una donna

Agenzia Sicrapress

2024-07-10 16:23

Le persone identificate dai carabinieri sono state denunciate all'autorità giudiziaria per i reati di abbandono di rifiuti e deturpamento di bellezze naturali

Forestale: comprati mezzi non idonei per gli incendi nei boschi
Notizie, Sindacato, In evidenza, sifus, corpo forestale,

Forestale: comprati mezzi non idonei per gli incendi nei boschi

Agenzia Sicrapress

2024-07-10 11:26

La denuncia del Sifus: acquistati mezzi antincendio boschivi non idonei

Siccità, anche la Cnn critica la Regione e i turisti...scappano
Notizie, Attualità, In evidenza, CNN, emergeza siccità, blogsicilia,

Siccità, anche la Cnn critica la Regione e i turisti...scappano

Agenzia Sicrapress

2024-07-09 08:50

Interventi tampone, allarme fra gli operatori turistici

Rifiuti,
Notizie, Cronaca, In evidenza, emergenza rifiuti,

Rifiuti, "Il presidente Schifani ascolti i sindaci..."

Redazione

2024-07-08 19:25

Lo ha dichiarato il vicepresidente vicario dell'Assemblea Regionale Siciliana Nuccio Di Paola intervenendo all’assemblea dei sindaci dell’ANCI Sicilia

Imesi Atletico Catania 1994 più forte con Randis, Bello, Busà, Meli e Trovato
Notizie, Sport, Imesi Atletico Catania 1994, calcio, beach soccer, alessandro randis, catania fc, imesi atletico catania 1994,

Imesi Atletico Catania 1994 più forte con Randis, Bello, Busà, Meli e Trovato

Umberto Pioletti

2024-07-08 17:26

La società dei Proto si è mossa in anticipo in vista della nuova stagione

Pescheria e Fiera, cuori pulsanti dell'economia: creiamo un brand
Notizie, Attualità, In evidenza, pescheria, Fiera Catania, catania mercati,

Pescheria e Fiera, cuori pulsanti dell'economia: creiamo un brand

Agenzia Sicrapress

2024-07-08 09:33

Mirenda: “Ristabilire l’ordine, avviare attività di promozione, porre l’attenzione sulle norme igienico-sanitarie e creare postazioni di presidio”

Schifani mettiamo il
Notizie, Attualità, In evidenza, centro cardio chirurgia pediatrico taormina,

Schifani mettiamo il "lieto fine" alla Cardiochirurgia di Taormina?

Redazione

2024-07-07 17:19

Solo il Governo regionale potrebbe intervenire in maniera decisiva per salvare il centro di eccellenza taorminese

Finto maresciallo al telefono, 3 donne evitano la truffa
Notizie, Cronaca, In evidenza, #carabinieri, truffe, truffe telefoniche,

Finto maresciallo al telefono, 3 donne evitano la truffa

Redazione

2024-07-07 09:48

Le donne sono andate subito in caserma dopo aver ricevuto la chiamata di un finto maresciallo dei carabinieri

Etna, nuova fase eruttiva: fontane di lava e cenere
Notizie, Cronaca, In evidenza, ingv, etna eruzione,

Etna, nuova fase eruttiva: fontane di lava e cenere

Achille Teghini

2024-07-07 08:11

Incremento dei valori del tremore vulcanico

La vicenda Salis fra la pregnante maggioranza e le minoranze
Notizie, Politica, In evidenza, immunità, salis,

La vicenda Salis fra la pregnante maggioranza e le minoranze

Agenzia Sicrapress

2024-07-06 09:30

Siamo sicuri che chi sta al Governo opprima chi sta all'opposizione?

Cenere, ecco dove e quando conferire
Notizie, Attualità, In evidenza,

Cenere, ecco dove e quando conferire

Agenzia Sicrapress

2024-07-06 07:39

Considerata l’intensa ricaduta di cenere vulcanica sul territorio urbano, per agevolare il più rapido conferimento nelle piattaforme di raccolta l’Amministrazio

Dove sono i soldi dei rimborsi di 189 tirocinanti dell'Avviso 22?
Notizie, Attualità, In evidenza,

Dove sono i soldi dei rimborsi di 189 tirocinanti dell'Avviso 22?

Agenzia Sicrapress

2024-07-06 07:00

Sono trascorsi quasi 5 anni e i pagamenti non vengono eseguiti dalla Regione siciliana: una situazione più volte segnalata a tutti gli organi istituzionali
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder