facebook
instagram
twitter
logo sicra nero
sicrapress_logo_white

Info & Contatti

Sitemap

Categorie News

Categorie News

Giustizia è fatta: assolti i giornalisti Sammito e Di RaimondoSanti Rando si dimette: "Mai chiesto voti ad ambienti mafiosi"Nota vocale sul litigio Zeoli-Chiricò: il tecnico chiede scusa a tuttiA Catania i finalisti del Premio StregaTerziario Innovativo di Confindustria: Lo Faro è il nuovo presidenteInvestimenti sulle Ferrovie in Sicilia, i conti non tornanoAci Trezza, finisce in acqua con l'auto: salvoInchieste a Paternó e Tremestieri: "Si dimettano i coinvolti"Vicenda Sammartino, la preoccupazione del Sifus sugli "impegni" dell'assessoratoEnna, Campanella: "Pensavo di avere un gruppo di esauriti e pazzi"

IN EVIDENZA

Sede:
Via Passo Gravina, 122
95125 Catania CT

 

info@sicrapress.it

 

Umberto Teghini
Direttore responsabile 

 

 

Lucy Gullotta
Direttore editoriale 

 

Attualità

Categorie

roof-columns-natural-history-museum-marseille-sunlight-francesmart-agriculture-iot-with-hand-planting-tree-backgroundvertical-shot-wired-fence-with-blurred-backgroundyoung-man-standing-near-window-holding-disposable-coffee-cup-reading-newspapermedium-shot-talented-woman-singingjogging-2343558_640

Sarah è catanese ma senza cittadinanza, appello alla Meloni

2023-11-10 08:32

Agenzia Sicrapress

In evidenza, cittadinanza italiana,

Sarah è catanese ma senza cittadinanza, appello alla Meloni

La vicenda della ragazzina è diventato un caso nazionale

L'avvocato Giuseppe Lipera, in qualità di difensore di BEN DAOUD Sarah, nata a Catania il 02/05/2003, C.F. BNDSRH03E42C351L,  abitante in via Giovanni Fattori n. 52, precisa i fatti.

 

È notizia recente (di martedì 7 novembre 2023) quella della piccola bimba di nazionalità inglese che l’Italia ha scelto di “adottare”, concedendole la cittadinanza italiana, affinché potesse avere accesso alle cure ospedaliere.

 

Il nostro Paese ha sempre messo l’ideale di Giustizia quale priorità assoluta, consapevole che la Legge è fatta per servire l’Uomo (e non il contrario) e ancora una volta, con il caso della giovane Indi Gregory, l’Italia, ha dimostrato questo senso di umanità e generosità, rendendo orgoglioso e fiero il Popolo Italiano della propria Nazione.

 

         È stato immensamente giusto, infatti, concedere alla piccola inglese Indi Gregory la cittadinanza italiana, poiché questo gesto, non ottenibile secondo le normali normative, le consentirà forse di avere salva la vita.

 

          Or, così come è stato opportuno concedere la cittadinanza italiana a Indi, sarebbe giusto concederla anche alla giovane Sarah, la cui storia, assai singolare, seppur diversa, non merita un triste epilogo.

         

          Sarah, infatti, pur non essendo in immediato pericolo di vita, lo diverrebbe se l’ordine di espatrio spiccato contro di lei venisse posto in esecuzione, mandando questa ragazza chissà dove, in balia di un destino incerto e di un pericoloso futuro, certamente perché lontana dalla mamma e dai suoi fratelli.

 

         Come molti sanno Sarah è giunta (rectius: tornata) in Italia a bordo di un gommone affollato il 19 agosto 2023 ed è stata fermata a Pantelleria nell’atto di rientrare nel territorio dalle forze di Polizia. Da lì è stata condotta a Trapani ove, il 25 agosto 2023, le veniva notificato il provvedimento n. 10669-5, emesso dal locale Questore, con il quale si decretava il respingimento della stessa in quanto ritenuta cittadina straniera e le veniva contestualmente ordinato di lasciare il territorio dello Stato. Accaduto ciò Sarah veniva lasciata libera di tornare a Catania con la sua mamma che nel frattempo era corsa a prenderla.

 

         Sarah BEN DAOUD infatti è nata a Catania il 2 maggio 2003; figlia di genitori tunisini che si erano trasferiti a Catania, muniti di regolari permessi di soggiorno nel corso dell’anno 2000.

 

        Avvenne poi che nel corso dell’anno 2008, BEN DAOUD Mohamed, padre della giovane, a causa di litigi con la moglie, BOU AOUD Ahlem Bent Mohsen, lasciava Catania e tornava definitivamente in Tunisia portando con se, arbitrariamente ed all’insaputa della madre, la figlia (che già parlava italiano, frequentava le scuole e aveva tanti compagni e compagne catanesi), che veniva così strappata violentemente alla madre, la quale ne aveva financo ottenuto il collocamento.

 

       Purtroppo a nulla sono servite le denunce e querele sporte dalla madre della bambina nei confronti dell’ex marito, volte innanzi tutto a far rientrare la piccola Sarah a Catania: BOU AOUD Ahlem Bent Mohsen, non avendo avuto il consenso del marito, mai è riuscita ad ottenere il permesso per riportare a Catania la figlia Sarah.

 

         Quando Sarah ha raggiunto la maggiore età, e poteva finalmente decidere autonomamente dal padre, si è subito attivata al fine di raggiungere la madre (che nel frattempo è divenuta madre di altri 3 figli di nazionalità italiana con i quali regolarmente risiede a Catania) ma tutte le richieste legali le venivano inspiegabilmente rifiutate e dunque alla giovane catanese non rimaneva altra via se non quella di riuscire a prendere, un gommone e rischiare la propria vita in mare pur di arrivare a Catania per ricongiungersi alla adorata mamma e ai suoi tre fratellini.

 

         Sarah non aveva altro scopo se non quello di ricongiungersi con la madre e gli altri tre suoi fratelli, tant’è che adesso giustamente dimora presso la casa della stessa a Catania; per fare ciò Sarah ha affrontato un faticoso viaggio in mare durato ben 14 ore, bendata, senza poter andare in bagno, su un pericoloso gommone, assieme ad altre 30 persone, viaggio durante il quale la giovane ha più volte perso i sensi per la stanchezza.

 

 Ora Sarah chiede di stare con la mamma e i fratelli

 

       Sarah non merita di essere abbandonata a sé stessa lontana dalla famiglia e spedita da sola non si sa dove per il mondo!

 

        In Europa, vedasi ad esempio in Belgio, Germania, Irlanda e Portogallo si prevede una forma di ius soli c.d. “temperato” che consente di acquisire la cittadinanza alla nascita se i genitori, seppur stranieri, abbiano risieduto nel paese per un certo periodo di tempo, ma il caso in parola è ancor più pregnante.

 

          La mamma di Sarah, che ha altri tre figli catanesi, risiede a Catania da ben 23 anni ed a Catania l’ha generata e partorita 20 anni fa.

 

          Il Governo Italiano, che ha già reso orgogliosi gli italiani con il gesto fatto per la piccola Indi Gregory, adesso è giusto che mantenga alto questo nostro orgoglio, provvedendo un uguale trattamento anche per la giovane Sarah.

 

         Ci si chiede: iustum est iustum o iustum est iussum (una cosa è giusta perché è giusta o è giusta perché lo dice la Legge)?

 

         Per tutto quanto esposto la giovane Sarah BEN DAOUD merita di restare a Catania insieme alla mamma ed ai tre fratellini per cui si

 

CHIEDE

 

       che l’E.V., Presidente del Governo, voglia intervenire personalmente a dirimere la triste vicenda e così, insieme all’intero Consiglio dei Ministri, conferire la cittadinanza italiana alla giovane catanese BEN DAOUD Sarah.

 

       Sì allega per mera conoscenza l’istanza al Prefetto di Catania.

 


facebook
instagram
twitter
youtube
tiktok

 Sicra Press, Testata registrata al Tribunale di Catania n° 11/2014 del 12/05/2014 P.IVA: 05581250874 – P.IVA 05811480879

www.sicrapress.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio.com

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione

Iscriviti alla Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere aggiornato su tutti i nuovi articoli del nostro blog. Lascia la tua mail qui sotto!

Articoli popolari oggi

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione
blog-detail

Giustizia è fatta: assolti i giornalisti Sammito e Di Raimondo
Notizie, Attualità, In evidenza,

Giustizia è fatta: assolti i giornalisti Sammito e Di Raimondo

Agenzia Sicrapress

2024-04-18 19:24

La giornalista Viviana Sammito è stata assolta, dalla Corte d’Appello di Catania, prima sezione penale, dall’accusa di diffamazione aggravata a mezzo stampa, pe

Santi Rando si dimette:
In evidenza, pandora, santi rando,

Santi Rando si dimette: "Mai chiesto voti ad ambienti mafiosi"

Agenzia Sicrapress

2024-04-18 17:08

Operazione Pandora: dichiarazioni spontanee dell'ormai ex sindaco di Tremestieri Etneo

Nota vocale sul litigio Zeoli-Chiricò: il tecnico chiede scusa a tutti
Notizie, Sport, In evidenza, catania fc,

Nota vocale sul litigio Zeoli-Chiricò: il tecnico chiede scusa a tutti

Redazione

2024-04-18 16:34

Una nota vocale dell'allenatore del Catania diffusa sui social

A Catania i finalisti del Premio Strega
Notizie, Cultura e Spettacolo, In evidenza, catania book festival, premio Strega,

A Catania i finalisti del Premio Strega

Redazione

2024-04-18 16:07

Il direttore Dei Pieri: “Portare a Catania per la seconda volta in dodici mesi il più autorevole premio letterario italiano, è per noi una grande responsabilità

Terziario Innovativo di Confindustria: Lo Faro è il nuovo presidente
Notizie, Attualità, In evidenza, confindustriacatania,

Terziario Innovativo di Confindustria: Lo Faro è il nuovo presidente

Agenzia Sicrapress

2024-04-18 15:59

Lo ha eletto l’assemblea della sezione che ha rinnovato anche i componenti del comitato direttivo

Investimenti sulle Ferrovie in Sicilia, i conti non tornano
Notizie, Attualità, In evidenza, comitato pendolari siciliani, Giosuè Malaponti – Comitato Pendolari Siciliani,

Investimenti sulle Ferrovie in Sicilia, i conti non tornano

Redazione

2024-04-18 07:00

Annunciati investimenti per oltre 22 mld di euro, dei quali 17,6 mld già finanziati e la rimanenza da finanziare.

Aci Trezza, finisce in acqua con l'auto: salvo
Notizie, Cronaca, In evidenza, aci trezza, porto aci trezza,

Aci Trezza, finisce in acqua con l'auto: salvo

Agenzia Sicrapress

2024-04-17 21:48

Tentativo di suicidio o disattenzione? Un uomo di 62 anni è finito in acqua con la sua macchina nelle acque del porto di Aci Trezza. E’ stato salvato dall’ope

Inchieste a Paternó e Tremestieri:
Notizie, Attualità, In evidenza,

Inchieste a Paternó e Tremestieri: "Si dimettano i coinvolti"

Redazione

2024-04-17 18:57

L’Associazione “Antimafia e Legalità”, in merito alle recenti vicende giudiziarie che hanno coinvolto l’Amministrazione Comunale di Paternò e quella di Tremesti

Vicenda Sammartino, la preoccupazione del Sifus sugli
Notizie, Attualità, Sindacato, In evidenza, sifus, sifusconfali, sammartino,

Vicenda Sammartino, la preoccupazione del Sifus sugli "impegni" dell'assessorato

Redazione

2024-04-17 18:05

La nota di Ernesto Abate segretario generale regionale del Sifus

Enna, Campanella:
Notizie, Sport, In evidenza, enna, promozione, serie d,

Enna, Campanella: "Pensavo di avere un gruppo di esauriti e pazzi"

Redazione

2024-04-17 17:15

Il tecnico catanese pronto a firmare per la prossima stagione, anche se...

Luca Sammartino è sereno:
Notizie, Cronaca, In evidenza, regione siciliana, luca sammartino, mafia politica, operazione Pandora,

Luca Sammartino è sereno: "Emergerà la mia totale estraneità"

Agenzia Sicrapress

2024-04-17 15:04

Ha scritto una nota al presidente della Regione, Renato Schifani, per rimettere l’incarico di assessore regionale e Vice presidente della Regione

Mafia e politica, gli accordi e i favori: i nomi degli 11 indagati
Notizie, Cronaca, In evidenza, Tremestieri Etneo, pandora, mafia politica, luca samartino,

Mafia e politica, gli accordi e i favori: i nomi degli 11 indagati

Agenzia Sicrapress

2024-04-17 14:34

Nella giornata odierna, su disposizione della Procura Distrettuale della Repubblica presso il Tribunale di Catania, i Carabinieri del Comando Provinci

Scambio elettorale mafioso: sospeso Sammartino, arrestato sindaco Tremestieri
Notizie, Cronaca, In evidenza, sammartino, sindaco tremestieri, pandora, mafia politica,

Scambio elettorale mafioso: sospeso Sammartino, arrestato sindaco Tremestieri

Agenzia Sicrapress

2024-04-17 09:51

L’indagine dei carabinieri e della procura etnea coinvolge 11 persone ha svelato uno scambio elettorale politico mafioso

Fotovoltaico, Edison rilancia su Aidone: Legambiente apprezza
Notizie, Ambiente, In evidenza,

Fotovoltaico, Edison rilancia su Aidone: Legambiente apprezza

Agenzia Sicrapress

2024-04-17 08:23

Una delegazione di Legambiente Sicilia è stata presente all’inaugurazione dell’impianto fotovoltaico di Aidone. “Con la crisi climatica in atto occorre che

San Berillo, giunta delibera rigenerazione piazza Turi Ferro e via Di Prima
Notizie, Attualità, In evidenza, #catania, riqualificazione, pnrr,

San Berillo, giunta delibera rigenerazione piazza Turi Ferro e via Di Prima

Redazione

2024-04-16 12:21

La zona interessata, ora per alcuni tratti degradata e con scarsa regolamentazione degli spazi pedonali e di sosta delle automobili, verrà ridefinita

No al Ponte, ecco i motivi illustrati da Giuseppe Conte
Notizie, Attualità, In evidenza, no Ponte,

No al Ponte, ecco i motivi illustrati da Giuseppe Conte

Agenzia Sicrapress

2024-04-16 11:20

il presidente del M5S Giuseppe ieri a Messina a chiusura dell'incontro con i comitati No ponte che ha visto una grande partecipazione di cittadini e di numerosi

Policlinico Catania, Cisl Fp ricorre al Tar contro le promozioni interne
Notizie, Sindacato, In evidenza, policlinico, concorsi, cisl fp,

Policlinico Catania, Cisl Fp ricorre al Tar contro le promozioni interne

Redazione

2024-04-15 18:42

Se proseguisse l'attuale iter avviato dall'Azienda i lavoratori vedrebbero gravemente compromesse le proprie legittime aspettative di progressione professionale

Minacce durante Aste per case e terreni: 17 indagati
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Minacce durante Aste per case e terreni: 17 indagati

Agenzia Sicrapress

2024-04-15 07:45

Oltre 300 carabinieri del Comando provinciale di Catania stanno eseguendo nelle provincie del capoluogo etneo, di Siracusa e di Teramo un'ordinanza di misure ca

Grande partecipazione al convegno per la consapevolezza sull’Autismo
Notizie, Medicina, In evidenza, autismo, Kiwanis Aci Castello, giornata consapevolezza,

Grande partecipazione al convegno per la consapevolezza sull’Autismo

Davide Vitanza

2024-04-15 07:00

Catania: per sensibilizzare sul tema dell'autismo, è stato organizzato un convegno in occasione della giornata mondiale per la consapevolezza sull'autismo ...

Orgoglio Catania: successo di rigore e playoff più vicini
Notizie, Sport, In evidenza,

Orgoglio Catania: successo di rigore e playoff più vicini

Davide Vitanza

2024-04-14 23:09

I rossazzurri tornano al successo nel derby col Messina
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder