facebook
instagram
twitter
logo sicra nero
sicrapress_logo_white

Info & Contatti

Sitemap

Categorie News

Categorie News

Cianciana, padre folle accoltella moglie e i due figliMadre Terra, a Casa della Capinera nasce il sentiero di land artA Malta fondato il primo club KiwanisGli zii di Sicilia: scoppia il "Quarantotto" descritto da SciasciaIl "botto" di Capaci, fu solo mafia? Oggi il ricordo e le iniziativeCatania, chi si occupa del Piano casa? La preoccupazione di Asia UsbProtezione di spiagge, habitat e fauna costiera: ecco le norme di tutelaIl Catania è tornato, battuto l'Avellino nel primo roundConfindustria, Summer Training Week: la finestra sul futuro dei giovaniLa nomina del nuovo procuratore a Catania è diventata un caso

IN EVIDENZA

Sede:
Via Passo Gravina, 122
95125 Catania CT

 

info@sicrapress.it

 

Umberto Teghini
Direttore responsabile 

 

 

Lucy Gullotta
Direttore editoriale 

 

Attualità

Categorie

roof-columns-natural-history-museum-marseille-sunlight-francesmart-agriculture-iot-with-hand-planting-tree-backgroundvertical-shot-wired-fence-with-blurred-backgroundyoung-man-standing-near-window-holding-disposable-coffee-cup-reading-newspapermedium-shot-talented-woman-singingjogging-2343558_640

L'Inferno di Dante, la stagione si chiude con un sold out alle Gole

2023-09-02 17:49

Agenzia Sicrapress

Notizie, Cultura e Spettacolo, In evidenza, L'inferno di Dante, Gole dell'Alcantara,

L'Inferno di Dante, la stagione si chiude con un sold out alle Gole

Il lavoro teatrale più seguito degli ultimi cinque anni è stato visto, in queste settimane, da altre diecimila persone, per un totale complessivo di 63mila

Sempre sold out, il lavoro teatrale più seguito degli ultimi cinque anni è stato visto, in queste settimane, da altre diecimila persone, per un totale complessivo di 63.000. Il presidente di Buongiorno Sicilia Simone Trischitta, “avremmo potuto prolungare ancora le repliche, ma c’era incertezza per il tempo atmosferico”.  

 

“Quando abbiamo deciso di prolungare le repliche soltanto di una settimana è stato per l'incertezza del tempo atmosferico: non ce la siamo sentita di rischiare, non sarebbe stato giusto nei confronti del nostro pubblico. E nonostante ciò l’Inferno di Dante si è confermato il kolossal dei record: il lavoro teatrale più visto in Sicilia negli ultimi cinque anni”.

È evidente la soddisfazione di Simone Trischitta - il presidente di Buongiorno Sicilia che con Vision Sicily ha prodotto lo spettacolo, con drammaturgia e regia di Giovanni Anfuso - nel comunicare le cifre, ormai praticamente definitive, che sanciscono un’altra stagione trionfale.

 

Nelle sei settimane del 2023, infatti, le rappresentazioni, sempre sold out, sono state viste da altre diecimila persone, facendo raggiungere così allo spettacolo, dal debutto nel 2018, un totale di ben 63.000 spettatori. Anche per queste cifre, oltre che per la qualità della proposta, Inferno ha ottenuto il patrocinio del MiC, il Ministero della Cultura, dell’Ars, dell’Assessorato allo Spettacolo della Regione Siciliana, dell’Ente Parco Fluviale dell’Alcantara e del Comune di Motta Camastra e ha come sponsor Isola Bella Gioielli, Amaro Herbae e Bacco, tipicità al pistacchio. 

 

Lusinghieri giudizi su Inferno sono venuti intanto anche in questi ultimi giorni di rappresentazioni da numerose personalità. Come il commissario del Parco Fluviale dell’Alcantara Santi Trovato, secondo il quale lo spettacolo integra Cultura e Ambiente, e “rappresenta un’esperienza capace di coinvolgere i sensi, dalla vista all’olfatto, dall’udito al tatto, quando la pelle viene accarezzata dal vento”. Ed è un’iniziativa che va rilanciata “per i grandi benefici sulla  nostra realtà territoriale”. Per Trovato, infatti, è su questi spettacoli che si deve puntare: “sono scommesse che la Sicilia intera ha bisogno d'intestarsi, non solo qui, ma in tutti i luoghi davvero unici che l'Isola possiede”.

 

Della stessa opinione Domenico Ciancio, giornalista ed editore, che ha sottolineato la presenza nello spettacolo delle Gole  “dei quattro elementi fondamentali della Natura: aria, fuoco, terra e acqua”.

“Personalmente - ha detto -  mi ha entusiasmato il rumore che il fiume produce nel suo scorrere e che fa quasi da filo conduttore alla vicenda narrata. Inoltre questo Inferno fa percepire concretamente come iniziative così legate a un territorio di grande bellezza, possano mutarsi in un incredibile volano per lo sviluppo. E per questo devono essere tutelate, anche dal mondo dell’Informazione”.

 

Di “un’altra stagione di grandissimo successo frutto della sinergia tra i Produttori, le Pubbliche amministrazioni e la nostra Azienda” ha parlato Maurizio Vaccaro, con i fratelli proprietario del Parco Geologico e Botanico dell’Alcantara.

“Siamo tutti già al lavoro - ha aggiunto - per quel 2024 che potrebbe essere un anno di ulteriore crescita. Coronando così uno dei sogni di mio padre, che si augurava di far conoscere ovunque quel gioiello che è la nostra Valle”.   

 

Una stagione, dunque, che si chiude, come sottolineato da Carmelo Blancato, sindaco di Motta Camastra, “con la soddisfazione di tutti”.

“Come Amministrazione comunale - ha affermato - siamo felici per il boom di spettatori di quest’anno e per la presenza di autorità civili e politiche anche nazionali. Ne siamo orgogliosi e spero che il prossimo anno possiamo migliorare ancora l’accoglienza e proporre, oltre a Inferno, con i suoi record,  anche nuovi spettacoli”.     

“È un balsamo per l’anima - ha aggiunto il regista Giovanni Anfuso -, vedere il nostro pubblico che ogni sera va via felice, ringraziandoci: ci dà la carica per ripartire ancor più motivati il prossimo anno. Qui alle Gole, prima del Covid, avevamo sottoposto agli spettatori un elenco di testi colti e popolari a un tempo, chiedendo di indicarci le loro preferenze per nuovi testi da mettere in scena dopo Inferno e Odissea. Il maggior numero di persone si espresse per l’Orlando furioso. E stiamo vagliando questa possibilità”.  

 

Intanto, fino a domani, continueranno le repliche di Inferno e ogni sera, sul greto del fiume Alcantara, saranno ancora scroscianti applausi per gli attori, che sono, in ordine d’apparizione, Liliana Randi (Narratrice), Francesco Bonaccorso (Turista e Caronte), Angelo D’Agosta (Dante), Salvo Piro (Virgilio), Giovanna Mangiù (Francesca da Rimini, Messo dal Cielo), Davide Pandolfo (Ciacco), Luca Fiorino (Farinata degli Uberti), Rosario Minardi (Ulisse), Davide Sbrogiò (Ugolino), Gabriele D’Astoli (Paolo, Diomede, Arcivescovo Ruggeri).  I dannati sono invece Beatrice Caudullo, Manuela Grimaldi, Marta Marino, Valeria Mazzaglia, Enrica Pandolfo, Davide Peluso, Alfio Raiti, Lucio Rapisarda, Francesco Rizzo e Gloria Trischitta. Le coreografie sono di Fia Di Stefano, i costumi di Riccardo Cappello, le musiche di Nello Toscano e gli effetti speciali di Alfredo Vaccalluzzo. Vanno poi citati Simone Trischitta , che si occupa dell’organizzazione generale, l’aiuto regista Agnese Failla, l’assistente alla regia Lucia Rotondo, il light designer Davide La Colla e il sound designer Enzo Valenti.

Per informazioni sugli ultimi posti disponibili, si può chiamare o scrivere al numero di Buongiorno Sicilia (347 638 0512). Altre notizie, anche curiosità sullo spettacolo, potrete trovarle poi sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/InfernoDiDanteOfficial/.

 

Le foto di scena sono di Santo Consoli e di Giuseppe Mazzola


facebook
instagram
twitter
youtube
tiktok

 Sicra Press, Testata registrata al Tribunale di Catania n° 11/2014 del 12/05/2014 P.IVA: 05581250874 – P.IVA 05811480879

www.sicrapress.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio.com

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione

Iscriviti alla Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere aggiornato su tutti i nuovi articoli del nostro blog. Lascia la tua mail qui sotto!

Articoli popolari oggi

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione
blog-detail

Cianciana, padre folle accoltella moglie e i due figli
Notizie, Cronaca, In evidenza, cianciana,

Cianciana, padre folle accoltella moglie e i due figli

Agenzia Sicrapress

2024-05-23 16:37

Tragedia in provincia di Agrigento

Madre Terra, a Casa della Capinera nasce il sentiero di land art
Notizie, Attualità, Ambiente, In evidenza, natura, terra Madre, Eco sistemi,

Madre Terra, a Casa della Capinera nasce il sentiero di land art

Agenzia Sicrapress

2024-05-23 15:54

Matre Terra prevede la realizzazione, lungo il sentiero Natura Monte Cicirello, nel territorio di Trecastagni.

A Malta fondato il primo club Kiwanis
Notizie, Attualità, In evidenza,

A Malta fondato il primo club Kiwanis

Agenzia Sicrapress

2024-05-23 15:36

Il Presidente del club è l’avvocato Silvio Aliffi, presidente dell’associazione di amicizia Sicilia Malta.

Gli zii di Sicilia: scoppia il
Notizie, Cultura e Spettacolo, In evidenza, sala futura,

Gli zii di Sicilia: scoppia il "Quarantotto" descritto da Sciascia

Redazione

2024-05-23 12:13

A partire dalla narrazione di episodi storici del 1848, Sciascia riflette con acuta ironia sul concettodi rivoluzione, contestualizzata nella sua Sicilia

Il
Notizie, Attualità, In evidenza, strage capaci, giovanni falcone,

Il "botto" di Capaci, fu solo mafia? Oggi il ricordo e le iniziative

Redazione

2024-05-23 11:23

Ricorre il 32simo anniversario della strage Falcone

Catania, chi si occupa del Piano casa? La preoccupazione di Asia Usb
Notizie, Attualità, In evidenza, #catania, emergenza casa, piano casa,

Catania, chi si occupa del Piano casa? La preoccupazione di Asia Usb

Agenzia Sicrapress

2024-05-22 15:09

E' in corso lo smembramento del centro storico dove "sono attive, in modo particolare, le agenzie immobiliari "grosse", alcune legate a multinazionali europee

Protezione di spiagge, habitat e fauna costiera: ecco le norme di tutela
Notizie, Ambiente, In evidenza, legambiente,

Protezione di spiagge, habitat e fauna costiera: ecco le norme di tutela

Agenzia Sicrapress

2024-05-22 07:00

L’Associazione rileva che purtroppo la consapevolezza dell’importanza naturalistica di questi ambienti è ancora poco diffusa

Il Catania è tornato, battuto l'Avellino nel primo round
Notizie, Sport, In evidenza, cataniafc,

Il Catania è tornato, battuto l'Avellino nel primo round

Umberto Pioletti

2024-05-21 22:56

Nella gara d'andata dei quarti di finale dei Playoff la formazione rossazzurra ha superato gli irpini con un gol di Cianci

Confindustria, Summer Training Week: la finestra sul futuro dei giovani
Notizie, Attualità, In evidenza, confindustria catania,

Confindustria, Summer Training Week: la finestra sul futuro dei giovani

Agenzia Sicrapress

2024-05-21 16:55

La terza edizione del progetto è un'iniziativa promossa dal Comitato imprenditoria femminile di Confindustria Catania

La nomina del nuovo procuratore a Catania è diventata un caso
Notizie, Attualità, In evidenza, #CSM, catania procuratore,

La nomina del nuovo procuratore a Catania è diventata un caso

Agenzia Sicrapress

2024-05-21 11:05

ll togato indipendente al Csm Andrea Mirenda ha abbandonato i lavori della quinta Commissione che sta lavorando sulla delibera per votare i nomi degli eleggibil

Barcellona, il Dragon Boat Catania porta a casa 3 medaglie d'oro
Notizie, Sport, In evidenza, dragonboatcatania,

Barcellona, il Dragon Boat Catania porta a casa 3 medaglie d'oro

Davide Vitanza

2024-05-20 19:49

In Spagna al festival internazionale di Dragon Boat

Gianfranco Miccichè indagato per peculato, truffa e false attestazioni
Notizie, Cronaca, In evidenza, gianfranco miccichè,

Gianfranco Miccichè indagato per peculato, truffa e false attestazioni

Redazione

2024-05-20 14:06

Il parlamentare avrebbe usato per fini personali l'auto che gli era stata assegnata per svolgere le funzioni istituzionali

Notizie, Medicina, In evidenza, acto Sicilia,

"Mi sento", per svegliare le coscienze e l'educazione del proprio corpo

Agenzia Sicrapress

2024-05-20 10:20

Il 34% delle donne italiane non fa prevenzione perché ha paura di non sapere gestire i risultati

Catania-Avellino martedì alle 20,30: diretta su RaiPlay Sport
Notizie, Sport, In evidenza, cataniaavellino, playoffseriec, cataniafcù,

Catania-Avellino martedì alle 20,30: diretta su RaiPlay Sport

Agenzia Sicrapress

2024-05-19 20:18

Definito il calendario e gli orari delle sfide dei quarti di finale dei Playoff di Serie C

Ricordare Falcone e Borsellino? Sì, vigilando sulla Democrazia
Notizie, Attualità, In evidenza, falconeborsellino, Cittainsieme,

Ricordare Falcone e Borsellino? Sì, vigilando sulla Democrazia

Agenzia Sicrapress

2024-05-19 19:13

Iniziativa CittaInsieme il 23 maggio con musiche, letture, canti, affinché si riprenda dal profondo degrado nel quale è sprofondata la Democrazia

Anziana derubata e aggredita dal suo factotum
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Anziana derubata e aggredita dal suo factotum

Agenzia Sicrapress

2024-05-19 11:49

Su delega della Procura della Repubblica di Catania, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Gravina di Catania hanno eseguito una misura cau

Il Catania pesca l'Avellino sulla strada della Serie B
Notizie, Sport, In evidenza,

Il Catania pesca l'Avellino sulla strada della Serie B

Agenzia Sicrapress

2024-05-19 10:30

Dal campo all’urna degli studi di Sky Sport: determinate le sfide del secondo turno della fase nazionale, delle semifinali e della finale dei Playoff di Serie C

Catania e quella nostalgia canaglia degli Anni Sessanta
Notizie, Attualità, In evidenza, catania anni sessanta,

Catania e quella nostalgia canaglia degli Anni Sessanta

Salvo Pappalardo

2024-05-19 07:30

Una città profondamente diversa rispetto a quella attuale: ecco quale atmosfera si respirava

Il Catania perde in casa ma passa il turno, sospiro per ventimila
Notizie, Sport, In evidenza, playoff, cataniafc, cataniaatalantaunder23,

Il Catania perde in casa ma passa il turno, sospiro per ventimila

Umberto Pioletti

2024-05-18 23:22

Al Massimino i giovani nerazzurri s'impongono su un Catania troppo rinunciatario soprattutto nel primo tempo

Siciliani poco propensi al risparmio? Sí, come l'asino di Totó
Notizie, Attualità, In evidenza,

Siciliani poco propensi al risparmio? Sí, come l'asino di Totó

Agenzia Sicrapress

2024-05-18 17:33

Alfio Franco VinciIl centro studi dell’autorevolissimo Istituto Tagliacarne, scopre che in Sicilia le retribuzioni sono inferiori del 50% della media naziona
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder