facebook
instagram
twitter
logo sicra nero
sicrapress_logo_white

Info & Contatti

Sitemap

Categorie News

Categorie News

Lega Navale Italiana, Catania col vento in poppaDubbio Usb: perchè Antonio ha fatto il soccorritore?Al Piccolo Teatro della Città in scena La Mite di DostoevskijChiede soldi e minaccia la madre: i Carabinieri arrestano un 24ennePuglia e Coltraro al Brancati con Maurizio IVGettano droga nel wc per nasconderla: 3 arrestiResta incastrato nella porta dell'ascensore: muore 31enneGiustizia è fatta: assolti i giornalisti Sammito e Di RaimondoSanti Rando si dimette: "Mai chiesto voti ad ambienti mafiosi"Nota vocale sul litigio Zeoli-Chiricò: il tecnico chiede scusa a tutti

IN EVIDENZA

Sede:
Via Passo Gravina, 122
95125 Catania CT

 

info@sicrapress.it

 

Umberto Teghini
Direttore responsabile 

 

 

Lucy Gullotta
Direttore editoriale 

 

Attualità

Categorie

roof-columns-natural-history-museum-marseille-sunlight-francesmart-agriculture-iot-with-hand-planting-tree-backgroundvertical-shot-wired-fence-with-blurred-backgroundyoung-man-standing-near-window-holding-disposable-coffee-cup-reading-newspapermedium-shot-talented-woman-singingjogging-2343558_640

PNRR e risorse per le ferrovie: in Sicilia le briciole

2022-11-12 05:30

Redazione

Notizie, Attualità, ferrovie, cgil, Pnrr Sicilia, Peppe Scifo,

PNRR e risorse per le ferrovie: in Sicilia le briciole

Il PNRR è una realtà che sta andando avanti, con ritardi in alcuni casi, ma prosegue nelle missioni interessando tutto il Paese. Fin dall’inizio d

Il PNRR è una realtà che sta andando avanti, con ritardi in alcuni casi, ma prosegue nelle missioni interessando tutto il Paese. Fin dall’inizio della programmazione la CGIL ha subito messo in evidenza la necessità di puntare su interventi mirati nel Sud soprattutto in direzione di politiche infrastrutturali in grado da accorciare quanto più possibile il divario con le regioni del centro – nord. Ma dati alla mano, in Sicilia solo briciole, quasi nulla per le ferrovie. L'appello di Peppe Scifo, segretario generale Cgil Ragusa.


La CGIL pronta ad aprire una vertenza per un’inversione di tendenza

Questo sta avvenendo in parte e di fatto ci sono già in corso investimenti che riguardano molte aree del mezzogiorno. In merito ai progetti di sviluppo e ammodernamento infrastrutturale si sta puntando sui programmi di mobilità e trasporti prevedendo investimenti sulle reti ferroviarie in chiave intermodale mettendo in connessione le diverse infrastrutture stradali, portuali e aeroportuali. In diverse occasioni la CGIL di Ragusa ha posto fin da subito la necessità di interventi per lo sviluppo della rete ferroviaria del territorio per creare collegamenti tra le diverse province a partire dai collegamenti con Catania e Palermo. Da anni la discussione a livello territoriale si è concentrata sulla necessità di realizzare le autostrade a partire dal progetto della Ragusa-Catania, del completamento della Siracusa-Gela, sull’aeroporto di Comiso e il Porto di Pozzallo.E’ sempre mancata la discussione e l’interesse, da parte delle Istituzioni e non solo, sulla necessità di uno sviluppo della rete ferroviaria. Durante il Governo Musumeci la CGIL di Ragusa ha aperto un confronto per ribadire la necessità di mettere in cantiere opere, a partire dai fondi del PNRR, di potenziamento e sviluppo della nostra rete ferroviaria. Ad oggi molti progetti a valere sul PNRR riguardano gli investimenti sulle reti ferroviarie con buona prevalenza di risorse destinate al Sud. Ma c’è una palese marginalità della Sicilia ed una totale inesistenza di interventi sul nostro territorio. E’ già in atto il programma di Potenziamento delle linee regionali con l’obiettivo di migliorare le linee ferroviarie regionali e quindi l’aumento del numero dei passeggeri trasportati compreso l’aumento della velocità di percorrenza, favorendo l’interconnessione tra centri urbani e le altre infrastrutture.Il soggetto attuatore è RFI, con un finanziamento di 963 mln per la realizzazione di 9 progetti. I lavori consistono nel miglioramento di 680 km di linee regionali, di cui il 63%, pari a 591 mln di euro, dovrà essere impegnato nelle regioni del Sud.Nel dettaglio si prevede nel Nord interventi nelle regioni Piemonte, Friuli Venezia Giulia e Umbria. La maggior parte degli interventi riguardano le regioni del Sud; Campania, Puglia con il potenziamento infrastrutture ferroviaria linea Bari-Taranto di 155 km e la riqualificazione di 20 stazioni. Altri interventi sono finanziati per la Regione Calabria. Nessuno di questi programmi che finanziati con risorse PNRR e FSE riguardano la Regione Sicilia che continua ad essere ultima regione per progetti e quindi per prospettive di sviluppo per il futuro.C’è poi il programma di potenziamento elettrificazione delle ferrovie del Sud dove ancora oggi le reti ferroviarie sono  nella maggior parte non elettrificate. In provincia di Ragusa non esiste alcun metro di binario elettrificato e difficilmente si realizzerà nel prossimo futuro poiché ad oggi non risultano progetti come quelli già in corso di realizzazione che riguardano le linee Palermo- Agrigento -Porto Empedocle, il Nodo di Catania e il collegamento del porto di Augusta. Gli altri interventi del programma interessano il Molise, la Puglia, la Calabria, la Basilicata e la Campania.E’ del tutto evidente che per la Sicilia si tratta di porzioni marginali di interventi che lasciano fuori territori come quello della provincia di Ragusa la cui dotazione infrastrutturale ferroviaria è ancora oggi ferma a quasi un secolo fa.Mancando gli investimenti sulle reti e l'elettrificazione e quindi su uno sviluppo del trasporto ferroviario è chiaro che non ci saranno risorse stanziate dal programma di miglioramento delle stazioni ferroviarie gestite da Rfi nel Sud che prevede una spesa pari a 700 mln di euro. Si sta verificando quello che già era emerso con la bocciatura dei primi progetti presentati dalla Regione Sicilia e cioè la perdita di questa importante opportunità quasi irripetibile.Occorre mobilitarsi per chiedere al nuovo Governo che ci sarà un recupero, per quanto possibile, per far arrivare importanti investimenti nella regione. La Sicilia rischia di rimanere fanalino di coda dentro un processo che sta già avendo importanti ricadute nel Sud Italia. Ancora oggi si continua a parlare di Ponte sullo Stretto in maniera demagogica e propagandistica mentre i fondi per le infrastrutture veramente utili li spendono altrove, e tutto questo per incapacità della classe politica del Governo regionale precedente. Vediamo cosa succederà con il nuovo Governo. La CGIL resterà in prima linea in questa battaglia per le infrastrutture utile al servizio della popolazione edile sistema produttivo.


 Il Segretario Generale, Peppe Scifo          


facebook
instagram
twitter
youtube
tiktok

 Sicra Press, Testata registrata al Tribunale di Catania n° 11/2014 del 12/05/2014 P.IVA: 05581250874 – P.IVA 05811480879

www.sicrapress.it @ All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio.com

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione

Iscriviti alla Newsletter

Lasciaci la tua mail per rimanere aggiornato su tutti i nuovi articoli del nostro blog. Lascia la tua mail qui sotto!

Articoli popolari oggi

SICRAPRESS - Informazione e Comunicazione
blog-detail

Lega Navale Italiana, Catania col vento in poppa
Notizie, Attualità, In evidenza,

Lega Navale Italiana, Catania col vento in poppa

Agenzia Sicrapress

2024-04-19 18:44

La sezione di Catania della Lega Navale Italiana ha celebrato con successo l'Assemblea dei Soci giovedì scorso 18 aprile. L'evento ha rappresentato un importa

Dubbio Usb: perchè Antonio ha fatto il soccorritore?
Notizie, Attualità, In evidenza,

Dubbio Usb: perchè Antonio ha fatto il soccorritore?

Agenzia Sicrapress

2024-04-19 15:37

Morte di un ascensorista trasformato in "soccoritore"La morte dell’ascensorista Antonio Pistone, 31 anni (nella foto) - avvenuta ieri pomeriggio ad Aci Sant'

Al Piccolo Teatro della Città in scena La Mite di Dostoevskij
Notizie, Cultura e Spettacolo, #catania, teatro,

Al Piccolo Teatro della Città in scena La Mite di Dostoevskij

Redazione

2024-04-19 15:30

Andrà in scena oggi e domani 20 aprile, ore 21, al Piccolo Teatro della Città.

Chiede soldi e minaccia la madre: i Carabinieri arrestano un 24enne
Notizie, Cronaca, In evidenza, misterbianco,

Chiede soldi e minaccia la madre: i Carabinieri arrestano un 24enne

Redazione

2024-04-19 14:39

I Carabinieri della Tenenza di Misterbianco hanno arrestato un 24enne, poiché responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia.

Puglia e Coltraro al Brancati con Maurizio IV
Notizie, Cultura e Spettacolo, In evidenza, teatro brancati, Emanuele Puglia, Cosimo Cultraro,

Puglia e Coltraro al Brancati con Maurizio IV

Redazione

2024-04-19 14:08

Sino al 27 aprile, al Teatro Brancati di Catania, va in scena lo spettacolo di Edoardo Erba con Emanuele Puglia Cosimo Coltraro Regia Federico Magnano San Lio

Gettano droga nel wc per nasconderla: 3 arresti
Notizie, Cronaca, In evidenza, #carabinieri, spaccio, traffico droga,

Gettano droga nel wc per nasconderla: 3 arresti

Davide Vitanza

2024-04-19 12:16

A Catania, nel quartiere di San Cristoforo, i Carabinieri hanno arrestato tre pusher che vendevano droga, e che hanno provato a disfarsene gettandola nel wc ...

Resta incastrato nella porta dell'ascensore: muore 31enne
Notizie, Cronaca, In evidenza,

Resta incastrato nella porta dell'ascensore: muore 31enne

Agenzia Sicrapress

2024-04-19 08:54

Un manutentore di ascensori di 31 anni è morto dopo essere rimasto incastrato tra la cabina e la porta di un piano dell'elevatore di un condominio di Aci Sant'A

Giustizia è fatta: assolti i giornalisti Sammito e Di Raimondo
Notizie, Attualità, In evidenza,

Giustizia è fatta: assolti i giornalisti Sammito e Di Raimondo

Agenzia Sicrapress

2024-04-18 19:24

La giornalista Viviana Sammito è stata assolta, dalla Corte d’Appello di Catania, prima sezione penale, dall’accusa di diffamazione aggravata a mezzo stampa, pe

Santi Rando si dimette:
In evidenza, pandora, santi rando,

Santi Rando si dimette: "Mai chiesto voti ad ambienti mafiosi"

Agenzia Sicrapress

2024-04-18 17:08

Operazione Pandora: dichiarazioni spontanee dell'ormai ex sindaco di Tremestieri Etneo

Nota vocale sul litigio Zeoli-Chiricò: il tecnico chiede scusa a tutti
Notizie, Sport, In evidenza, catania fc,

Nota vocale sul litigio Zeoli-Chiricò: il tecnico chiede scusa a tutti

Redazione

2024-04-18 16:34

Una nota vocale dell'allenatore del Catania diffusa sui social

A Catania i finalisti del Premio Strega
Notizie, Cultura e Spettacolo, In evidenza, catania book festival, premio Strega,

A Catania i finalisti del Premio Strega

Redazione

2024-04-18 16:07

Il direttore Dei Pieri: “Portare a Catania per la seconda volta in dodici mesi il più autorevole premio letterario italiano, è per noi una grande responsabilità

Terziario Innovativo di Confindustria: Lo Faro è il nuovo presidente
Notizie, Attualità, In evidenza, confindustriacatania,

Terziario Innovativo di Confindustria: Lo Faro è il nuovo presidente

Agenzia Sicrapress

2024-04-18 15:59

Lo ha eletto l’assemblea della sezione che ha rinnovato anche i componenti del comitato direttivo

Investimenti sulle Ferrovie in Sicilia, i conti non tornano
Notizie, Attualità, In evidenza, comitato pendolari siciliani, Giosuè Malaponti – Comitato Pendolari Siciliani,

Investimenti sulle Ferrovie in Sicilia, i conti non tornano

Redazione

2024-04-18 07:00

Annunciati investimenti per oltre 22 mld di euro, dei quali 17,6 mld già finanziati e la rimanenza da finanziare.

Aci Trezza, finisce in acqua con l'auto: salvo
Notizie, Cronaca, In evidenza, aci trezza, porto aci trezza,

Aci Trezza, finisce in acqua con l'auto: salvo

Agenzia Sicrapress

2024-04-17 21:48

Tentativo di suicidio o disattenzione? Un uomo di 62 anni è finito in acqua con la sua macchina nelle acque del porto di Aci Trezza. E’ stato salvato dall’ope

Inchieste a Paternó e Tremestieri:
Notizie, Attualità, In evidenza,

Inchieste a Paternó e Tremestieri: "Si dimettano i coinvolti"

Redazione

2024-04-17 18:57

L’Associazione “Antimafia e Legalità”, in merito alle recenti vicende giudiziarie che hanno coinvolto l’Amministrazione Comunale di Paternò e quella di Tremesti

Vicenda Sammartino, la preoccupazione del Sifus sugli
Notizie, Attualità, Sindacato, In evidenza, sifus, sifusconfali, sammartino,

Vicenda Sammartino, la preoccupazione del Sifus sugli "impegni" dell'assessorato

Redazione

2024-04-17 18:05

La nota di Ernesto Abate segretario generale regionale del Sifus

Enna, Campanella:
Notizie, Sport, In evidenza, enna, promozione, serie d,

Enna, Campanella: "Pensavo di avere un gruppo di esauriti e pazzi"

Redazione

2024-04-17 17:15

Il tecnico catanese pronto a firmare per la prossima stagione, anche se...

Luca Sammartino è sereno:
Notizie, Cronaca, In evidenza, regione siciliana, luca sammartino, mafia politica, operazione Pandora,

Luca Sammartino è sereno: "Emergerà la mia totale estraneità"

Agenzia Sicrapress

2024-04-17 15:04

Ha scritto una nota al presidente della Regione, Renato Schifani, per rimettere l’incarico di assessore regionale e Vice presidente della Regione

Mafia e politica, gli accordi e i favori: i nomi degli 11 indagati
Notizie, Cronaca, In evidenza, Tremestieri Etneo, pandora, mafia politica, luca samartino,

Mafia e politica, gli accordi e i favori: i nomi degli 11 indagati

Agenzia Sicrapress

2024-04-17 14:34

Nella giornata odierna, su disposizione della Procura Distrettuale della Repubblica presso il Tribunale di Catania, i Carabinieri del Comando Provinci

Scambio elettorale mafioso: sospeso Sammartino, arrestato sindaco Tremestieri
Notizie, Cronaca, In evidenza, sammartino, sindaco tremestieri, pandora, mafia politica,

Scambio elettorale mafioso: sospeso Sammartino, arrestato sindaco Tremestieri

Agenzia Sicrapress

2024-04-17 09:51

L’indagine dei carabinieri e della procura etnea coinvolge 11 persone ha svelato uno scambio elettorale politico mafioso
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder